Wtm Virtual, la ripartenza dell’Italia nell’evento Enit

Wtm Virtual, la ripartenza dell’Italia nell’evento Enit
10 Novembre 14:08 2020 Stampa questo articolo

Italia ai nastri di partenza al Wtm Virtual di Londra, in una kermesse organizzata dall’Enit che per tutta la durata della fiera coinvolge oltre 400 operatori tra buyer e seller, per i quali sono stati programmati circa 3.600 incontri e contrattazioni.

Il direttore marketing dell’Enit, Maria Elena Rossi, nel suo video-messaggio ha sottolineato: «Stiamo lavorando nella speranza di poter rilanciare la destinazione Italia il più presto possibile e ovviamente già dal 2021. Al momento siamo concentrati nella resilienza di tutte le nostre attività promozionali: di certo i viaggiatori che torneranno nel nostro Paese nell’immediato futuro troveranno una nuova Italia, più sostenibile, sempre più accogliente e impegnata ad accogliere gli ospiti stranieri con l’eccellenza dei servizi e le tipicità che ci hanno sempre contraddistinto, puntando su arte, natura, cultura, sport e gli asset dell’enogastronomia e della nostra storia».

Nel corso della presentazione dedicata alla destinazione Italia, sono stati trasmessi i messaggi dei principali referenti Enit in Europa, che costituiscono una sorta di task force con la quale l’Agenzia intende presidiare al meglio i bacini strategicamente rilevanti per l’immediata ripartenza turistica, che sono poi quasi tutti mercati di prossimità.

Sono state presentate e già disponibili su Youtube le immagini delle Virtual Week italiane, sull’Abruzzo, sull’Emilia-Romagna, con parentesi accattivanti come il video sulla preparazione e lavorazione della pizza napoletana (eccellenza gastronomica rigorosamente made in Italy e simbolo della Campania).

Altri video, poi, con la presentazione delle eccellenze del Friuli Venezia Giulia e ancora un video-promo sul Museo del violino in Lombardia e sulle eccellenze enologiche del Piemonte, dal barolo al barbaresco. E ancora le Masserie in Puglia, il Museo di arte moderna e contemporanea Trento e a Rovereto, i segreti di arte e cultura della Basilicata.

A completare la kermesse promozionale e virtuale i viaggi-esperienza dall’est all’ovest della Sicilia e un’esperienza gastronomica in Veneto con la preparazione del tipico tiramisù.

Tante significative pillole della destinazione Italia sulle quali si concentrano le principali contrattazioni del Wtm e l’unanime augurio che molto presto l’Enit possa riattivare l’organizzazione di fam-trip fisici e mirati per coinvolgere maggiormente i partner stranieri.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli