Dal Ghana a Legoland, new entry al Wtm 2017 di Londra

Dal Ghana a Legoland, new entry al Wtm 2017 di Londra
19 luglio 07:00 2017 Stampa questo articolo

Ci sarà il Ghana, Legoland e la città di Mosca. E tanta realtà aumentata. Sono sessanta i nuovi espositori che hanno già firmato la loro partecipazione alla prossima edizione del World Travel Market di Londra, che si terrà nella capitale inglese da lunedì 6 a mercoledì 8 novembre 2017. Tra le new entry della kermesse londinese ci sono enti del turismo, parchi di attrazioni e aziende dell’hi tech, oltre a tour operator, compagnie di crociere, hotel, assicurazioni, ristoranti e società di autonoleggio, provenienti da Paesi come Bosnia Herzegovina, Iran, Kazakistan, Vietnam, Australia, Bahrain, Ghana, Islanda, Lituania e Sri Lanka.

Ma l’edizione 2017 di Wtm vedrà anche la nascita di alcune joint venture tra gli espositori che hanno deciso di unire le loro forze per poter essere presenti alla fiera con spazi più estesi.

È il caso, ad esempio, di Merlin Entertainments – proprietaria di brand come Legoland e Madame Tussauds – e di enti come come quello di Granada e della municipalità di Mosca.

Molte le new entry attesa anche nel settore della tecnologia, dove tra software di viaggio, booking system, dynamic packaging e piattaforme alberghiere, avrà un posto di primo piano la realtà aumentata, con numerose aziende che presenteranno a pubblico ed addetti ai lavori lo stato dell’arte dei tool legati al mondo immersivo.

«Siamo solo a luglio, e già possiamo registrare 60 nuovi espositori per l’edizione di novembre di WTM – ha detto Simon Press, senior director della fiera – per la prima volta tutti loro avranno la possibilità di verificare con mano cosa vuol dire poter aver a disposizione una piattaforma di business davvero a livello globale».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli