Wizz Air migliora la gestione bagagli con il sistema WorldTracer di Sita

Wizz Air migliora la gestione bagagli con il sistema WorldTracer di Sita
01 ottobre 13:03 2018 Stampa questo articolo

Wizz Air ha scelto la soluzione WorldTracer di Sita, specialista in information technology, per localizzare borse e valigie in ogni fase del viaggio, riducendo le irregolarità, e anticiparne la riconsegna in caso di smarrimento. Un miglioramento che permette ai passeggeri di volare lasciando a terra le preoccupazioni per il proprio bagaglio.

«Sappiamo che il bagaglio è uno dei punti cruciali per determinare l’esperienza di viaggio dei passeggeri: arrivare a destinazione senza la propria valigia può indubbiamente rovinare il resto del viaggio – ha detto Diedrik Pen, executive vice president e chief operations officer di Wizz Air – Per questo, nei rari casi in cui si verificano irregolarità, dobbiamo essere certi di poter riconsegnare tutti i bagagli e ridurre al minimo i disagi. In questo WorldTracer gioca un ruolo fondamentale».

Non appena un passeggero Wizz Air segnala lo smarrimento del bagaglio, Sita WorldTracer localizza e individua la borsa o valigia corrispondente e la abbina alla segnalazione. Un risultato reso possibile dalla rete globale della società, che oggi è utilizzata da più di 460 compagnie aeree e operatori di terra in oltre 2.800 aeroporti. Grazie a questa soluzione la compagnia aerea ha ridotto significativamente il tempo impiegato nel rintracciare i bagagli.

«Secondo il Baggage Report 2018 di Sita, nel 2017 il trasporto aereo ha registrato il traffico record di oltre 4 miliardi di passeggeri, mentre il numero di bagagli disguidati è stato di 5,57 ogni mille passeggeri, il livello più basso mai registrato – ha dichiarato Sergio Colella, presidente di Sita Europa ­– Un risultato in cui ha giocato un ruolo determinante la tecnologia, che grazie a continui miglioramenti ha permesso di ridurre il tasso rispetto a dieci anni fa, quando erano 18,7 ogni mille passeggeri. Ancora oggi si verificano irregolarità non prevedibili. In questi casi, sempre più rari, WorldTracer è la soluzione migliore per tracciare e consegnare rapidamente i bagagli ai legittimi proprietari».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore