Wizz Air fa il pieno di A321 e prosegue l’espansione

Wizz Air fa il pieno di A321 e prosegue l’espansione
16 Novembre 11:20 2021 Stampa questo articolo

Un ordine totale di 255 aeromobili A321 per Airbus: il fondo di private equity statunitense Indigo Partners ha smosso le acque dell’Airshow di Dubai (in corso in questi giorni, ndr) con il primo grande accordo di questa portata da quando è in atto la pandemia da Coviud-19. Ruolo di prim’ordine, per questo ordine (un mix di A321neo e A321Xlr) è quello di Wizz Air che – insieme alle compagnie aeree Frontier, Volaris e JetSMART – fa capo proprio a Indigo Partners.

La compagnia aerea low cost ungherese riceverà 102 aerei – 75 A321neo e 27 A321Xlr – (oltre ai circa 200 aeromobili che già ha in ordine con Airbus) mentre Frontier Airlines ne riceverà 91 A321neo. I restanti aeromobili del maxi ordine saranno distribuiti tra la messicana Volaris (39 A321neo) e la cilena JetSMART (21 A321neo e 2 A321Xlr). Oltre a questo ordine, Volaris e JetSMART convertiranno 38 A320neo in A321neo dai loro ordini arretrati.

Questo ordine porta il numero totale di aeromobili ordinati dalle compagnie aeree del Gruppo Indigo a 1.145 velivoli della famiglia A320. Il costo totale dell’ordine non è stato reso noto ma, secondo l’ultimo prezzo di listino pubblicato da Airbus nel 2018, il valore supererebbe i 33 miliardi di dollari e le consegne dovrebbero iniziare nel 2025. Il nuovo ordine fa prevedere, quindi, un ulteriore espansione di Wizz Air in Europa: la compagnia aerea si è resa protagonista in questi anni della maggiore crescita in Italia e nel vecchio continente.

In occasione del Dubai Airshow, Airbus ha anche indicato di prevedere per i prossimi 20 anni la domanda di un totale di 39mila aerei passeggeri e cargo, 15.250 dei quali in sostituzione di altri aerei più vecchi e meno efficienti dal punto di vista energetico.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore