Wizz Air alla conquista dell’Italia: nuova base a Palermo

Wizz Air alla conquista dell’Italia: nuova base a Palermo
05 Marzo 07:00 2021 Stampa questo articolo

La pandemia non ferma i piani espansione in Italia di Wizz Air che – dopo l’apertura di Catania nel 2020 – sceglie di raddoppiare sulla Sicilia e annuncia Palermo come nuova base per il nostro Paese.

L’aeroporto di Punta Raisi vedrà basati due aerei A321 e dal 1° giugno saranno sette le nuove rotte che verranno inaugurate: due internazionali (Londra Luton e Basilea in Svizzera) e cinque nazionali, Pisa e Bologna (volo giornaliero), Torino, Verona, e Treviso. In totale, quindi, saranno dieci le nuove rotte operate da Wizz Air in Italia: alle già menzionate si aggiungono la Bologna-Brindisi, la Pisa-Brindisi e la Malpensa-Cagliari.

I voli per Londra decolleranno tre volte a settimana (ogni lunedì, venerdì e sabato) mentre quelli per la Svizzera saranno operativi ogni martedì e sabato. Ma i piani di Wizz Air non si fermano qui e in prospettiva la compagnia aerea potrebbe annunciare nuove rotte da Palermo verso l’Est Europa, magari Polonia o Ungheria. Inoltre, la low cost ha annunciato il lancio del volo Catania-Pisa.

«L’annuncio di oggi è alla base del nostro impegno a sviluppare la nostra presenza in Italia e ad offrire opportunità di viaggio più convenienti, pur mantenendo i più elevati standard di protocolli di salute e sicurezza – ha sottolineato George Michalopoulos, chief commercial officer di Wizz Air – I nostri velivoli all’avanguardia e le nostre misure di sicurezza avanzate garantiranno le migliori condizioni igieniche possibili per i viaggiatori. Wizz Air gestisce la flotta più giovane ed economicamente più efficiente con la più bassa impronta ambientale in Europa».

Per Natale Chieppa, direttore generale di Gesap – società di gestione dell’aeroporto Falcone Borsellino – “in un momento così difficile per il settore, la decisione di Wizz Air conferma l’interesse per la Sicilia delle grandi compagnie ed appare come un segnale di incoraggiamento per tutta la filiera turistica.Negli ultimi mesi abbiamo lavorato intensamente a questo progetto nonostante varie difficoltà legate alla pandemia».

Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap è sicuro che «Wizz Air abbia un grande potenziale che supporterà, nei prossimi anni, l’aeroporto di Palermo nella crescita del traffico aereo internazionale. Tutto ciò si affianca al programma di investimenti infrastrutturali, mai interrotti, che ha come obiettivo la realizzazione di un terminal più moderno, con nuovi spazi funzionali per i passeggeri e nuovi servizi».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore e giornalista de L'Agenzia di Viaggi Magazine.

Guarda altri articoli