Welcome spinge sull’Ndc con un nuovo grande alleato

Welcome spinge sull’Ndc con un nuovo grande alleato
20 Settembre 13:31 2018 Stampa questo articolo

Un nuovo sito, investimenti nel digitale, una crociera in esclusiva in partnership con Costa e, caso unico nel panorama italiano, un accordo per mettere a disposizione dei propri affiliati un’ulteriore connessione diretta con la tecnologia Ndc.

Dopo una chiusura d’esercizio che fa dimenticare i periodi più difficili per l’intero mercato (+11% di ricavi in ambito leisure e un +6% di Bsp, con una previsione di chiusura anche per il 2018 oltre gli obiettivi di budget), per Welcome Travel è arrivato dunque il momento di bissare l’accordo raggiunto lo scorso maggio con il Gruppo Lufthansa (che però non comprende Air Dolomiti).

Bocche ancora cucite però, sul nome dei nuovi partner – l’intesa è stata raggiunta, manca solo l’ufficializzazione – anche se le indicazioni portano direttamente a Parigi e Amsterdam e al Gruppo Air France-Klm. In effetti, a livello europeo, in lizza, di possibili candidati ce ne sarebbero due e, per dirla con l’amministratore delegato Adriano Apicella, «se uno non è (Iag), è per forza l’altro».

Insomma, se di certo il discorso Ndc «diventerà di attualità solo nei prossimi due o te anni», la firma del nuovo accordo mette un ulteriore ipoteca da parte del network di corso Como 15 sull’intero sistema di biglietteria aerea, soprattutto dopo che l’integrazione del Direct Connect del Gruppo Lufthansa al motore di ricerca WELGo! ha già dato i primi ottimi risultati nel giro di pochi mesi.

FUTURO DIGITALE. Intanto, scongiurato il pericolo di chiusura di nuove agenzie – «le nostre si attestano a oltre un milione di euro di fatturato, calcolati su quasi 1.200 punti vendita. Ma più in generale non avvertiamo nel mercato una tendenza negativa come quella del 2015» – Welcome punta anche sul digitale e su tutto ciò che è web.

«Per supportare questi volumi e andamenti, le attività predisposte per il 2019 sono tante e trasversali: non solo il nuovo sito vacanze welcometravel.it, costruttore di traffico per la rete e i nuovi siti B2B2C e widget, per supportare le agenzie in ambito web». Il network ha lanciato anche la We Cruise crociera Costa in vendita solo per le agenzie del network, a bordo di Costa Victoria in partenza da Venezia il 16 aprile 2019, «poi ci sono le attività in ambito welfare che portano nuovi clienti in agenzia e il piano media, che oltre a un’importante attività Seo, prevede investimenti su banner display nei portali Rcs, programmatic advertising e campagne Facebook», prosegue Apicella.

IL BILANCIO SULLE VENDITE. Il volume d’affari complessivo del network, in valore assoluto per l’esercizio 2017-18, sarà di 1 miliardo e 210 milioni di euro, rappresentato da 645 milioni area leisure e 565 milioni area vettori. Nel dettaglio, per quanto concerne l’area Leisure, Welcome registra una crescita annua del volume d’affari del +13% sul segmento charter e villaggistica, +20% sul Mare Italia e sulle crociere e +8% sul segmento linea. Le banche letti chiudono a -6%, «segnale che le agenzie prediligono ancora il servizio del tour operator anziché scegliere la disintermediazione».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli