Volotea non molla sulla continuità: ricorso al Tar Sardegna

Volotea non molla sulla continuità: ricorso al Tar Sardegna
06 Ottobre 18:04 2021 Stampa questo articolo

La low cost Volotea ha presentato ricorso al Tar della Sardegna chiedendo la sospensiva dell’efficacia del provvedimento con il quale è stata esclusa dalla gara per la continuità territoriale. La compagnia preme per una misura cautelare urgente e i suoi legali stanno lavorando anche a un reclamo formale che verrà inoltrato alla Commissione europea.

La dura nota della compagnia evidenzia come la decisione di escluderla dalla gara per una mera formalità lede i principi fondamentali del diritto nazionale ed europeo in materia di contrattazione pubblica e buon andamento dell’amministrazione, eliminando di fatto ogni forma di concorrenza tra i due partecipanti.

“Volotea – si legge nella nota – ha preso parte alla gara indetta dalla Regione Sardegna presentando tutte le sei offerte al fine di garantire, nel miglior modo possibile, la continuità territoriale con collegamenti in partenza dagli aeroporti di Cagliari, Alghero e Olbia verso Milano Linate e Roma Fiumicino. L’offerta del vettore, considerevolmente più bassa rispetto a quella presentata dall’altra compagnia in gara, consentirebbe un risparmio complessivo per la Regione Sardegna, e per i suoi contribuenti, di circa 3 milioni di euro”.

Infine, la compagnia ricorda come operi da 10 anni in Italia, dove si è “accreditata come uno dei vettori più affidabili e attenti alle esigenze dei suoi passeggeri. Sin dall’avvio delle sue attività, Volotea ha investito sul territorio sardo, offrendo agli abitanti dell’Isola un numero sempre maggiore di rotte con orari comodi e prezzi concorrenziali”.

In effetti, in Sardegna, sono presenti due delle sette basi italiane del vettore, una a Cagliari e una estiva a Olbia: presso questi due aeroporti, Volotea ha permesso la creazione di circa 100 posti di lavoro, a supporto del tessuto economico locale.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli