Volotea e Regione Veneto: cultura e tutela dei turisti per il rilancio

by Mariangela Traficante | 7 Aprile 2021 16:02

Il Veneto lavora sulla ripresa e mette in campo investimenti per promuoversi come meta sicura per la prossima estate. Lo ha ribadito Federico Caner, assessore regionale al Turismo, Agricoltura e Fondi Europei: «A giugno termineremo il giro della prima dose del vaccino e la seconda è prevista tra settembre e ottobre. Avremo inoltre protocolli di sicurezza importanti e stiamo lavorando a iniziative per tutelare i turisti che vengono nel territorio. Non posso ancora entrare nel dettaglio, ma posso anticipare che stiamo mettendo in campo una serie di strumenti, alcuni regionali altri richiesti al ministro Garavaglia in sede nazionale, per mettere in sicurezza il territorio e comunicare questa sicurezza, come stanno già facendo competitor come la Grecia e la Spagna».

PROMOZIONE CON LE COMPAGNIE LOW COST. Inoltre, la regione ha messo a disposizione 300mila euro per la promozione internazionale insieme alle compagnie aeree low cost, «Spero potremmo incrementare la collaborazione sui mercati interessanti per l’incoming per noi e per le compagnie – spiega ancora l’assessore – Questo budget rientra nell’1,2 milioni destinati complessivamente alla promozione nazionale e internazionale. Vedremo come risponde il mercato e che tipo di effetto moltiplicatore ci sarà, con la prospettiva di avere ulteriori risorse a disposizione nel secondo semestre».

CONTEST PER I PROGETTI CULTURALI. E nell’ambito delle attività insieme alle low cost rientra anche il sostegno a #Volotea4Veneto, la nuova iniziativa appena lanciata dalla compagnia spagnola. «Dopo le attività portate avanti negli anni scorsi – dalla collaborazione con la Fondazione Arena (Teatro Filarmonico) a Verona alla sponsorizzazione del restauro del balcone di Palazzo Ducale in piazza San Marco a Venezia spiega la country manager Valeria Rebasti – Volotea ha deciso di rafforzare ulteriormente il legame e di essere parte attiva del tessuto culturale. Il budget di 100mila euro è quello che abbiamo messo a disposizione per il progetto, che ha individuato grazie alla collaborazione con Regione e Gruppo Save quattro enti/progetti pubblici culturali finalisti. Si potranno votare online per decretare il vincitore che riceverà il finanziamento di 90mila euro, mentre gli altri 10mila euro saranno dedicati alla promozione del concorso».

I quattro progetti spaziano dal restauro di opere in argilla e gesso ospitate dalla Gypsotheca Museo Antonio Canova, alla digitalizzazione di alcuni tra libri e pergamene custodite presso la Biblioteca Capitolare di Verona. Ci sono poi la creazione di percorsi tattili e 3D di alcuni iconici monumenti promossa da Verona for all e il restauro del Labirinto, e della relativa Torretta, nel parco del Museo Nazionale Villa Pisani.

LA FIDUCIA DI MUNÕZ. «Vogliamo continuare a investire a livello locale, proponendo collegamenti verso un numero di destinazioni sempre più ampio e in linea con le esigenze di viaggio dei passeggeri, soprattutto in questo periodo così difficile – ha aggiunto Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea – Siamo fiduciosi. Per l’estate 2021 prevediamo da Venezia 37 rotte (compresa la novità di Minorca) con 600mila posti e 3.300 voli, e tre aeromobili A320 da 180 posti. Su Verona saranno 21 le rotte servite, per 505mila posti, 2.880 voli e 4 aeromobili».

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/volotea-e-regione-veneto-cultura-e-tutela-dei-turisti-per-il-rilancio/