Volonclick Pro arriva in white label sui siti delle agenzie

Volonclick Pro arriva in white label sui siti delle agenzie
08 novembre 07:00 2019 Stampa questo articolo

Implementare un motore di prenotazione altamente competitivo e tecnologicamente evoluto nei siti internet delle agenzie di viaggi: è questo l’obiettivo della nuova proposta di Volonline, tour operator guidato da Luigi Deli, che ha appena rilasciato una versione white label del self booking tool Volonclick Pro, piattaforma B2B lanciata lo scorso marzo e ora utilizzabile anche come strumento B2B2C potendo gli adv integrarla nei propri webiste.

Disponibile in tre lingue (italiano, inglese e spagnolo), la white label è caratterizzata da una grafica neutra e consente alle agenzie di determinare autonomamente le commissioni, impostando anche regimi differenziati a seconda della tipologia di pratica prenotata dall’utente. Il pagamento avviene tramite PayPal, strumento già diffuso e frequentemente utilizzato dal consumatore finale per completare le transazioni online.

Luca Adami, chief marketing officer di Volonline, dichiara: «Puntiamo a fornire risposte concrete alle necessità delle agenzie e questa white label, che forniamo su richiesta ai nostri partner, è uno strumento rivoluzionario. Tutte le pratiche realizzate in Volonclick Pro rientrano nel regime 74ter, quindi non comportano l’aggravio di responsabilità in capo agli organizzatori dei pacchetti previsto dalla normativa. Verificare l’efficacia di Volonclick Pro era imprescindibile prima di lanciare questa versione white label e devo dire che la piattaforma è stata accolta molto bene dalle adv: nel solo mese di ottobre abbiamo consolidato le stesse cifre della vecchia piattaforma di tutto il primo semestre 2019, compresa una prenotazione record del valore di 30mila euro per un viaggio di Capodanno a Pemba Island».

«Abbiamo appena arricchito l’offerta – conclude Adami – con l’integrazione di due importanti Ota internazionali, una bed bank basata in Oriente e due dmc. Nel prossimo mese andranno live altri 10 fornitori su altrettante destinazioni strategiche».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore