Visto Usa in cambio di informazioni sugli account social

Visto Usa in cambio di informazioni sugli account social
03 giugno 14:54 2019 Stampa questo articolo

I Paesi coinvolti per il momento non si conoscono, ma dal Dipartimento di Stato Usa assicurano che si tratterà della “maggior parte”. Facendo riferimento a una disposizione dell’amministrazione Trump risalente al mese di marzo dello scorso anno, per chi ha bisogno del visto per entrare negli Stati Uniti le cose promettono di diventare più difficili.

D’ora in poi, infatti, i viaggiatori dovranno fornire (oltre a quelle abituali) anche informazioni sui loro account social degli ultimi cinque anni. Tra le piattaforme finite sotto la lente di ingrandimento ci sono tutte le principali: Facebook, Reddit, YouTube, Tumblr, Instagram e Twitter.

Nelle intenzioni dell’Us Department of State, le nuove disposizioni dovrebbero servire ad aumentare la sicurezza dei cittadini statunitensi. «Siamo costantemente impegnati a migliorare i nostri processi di screening per rendere più semplici i viaggi legali negli Stati Uniti», ha detto annunciando le nuove procedure un portavoce del Dipartimento.

Secondo quanto afferma la Cnn, i nuovi provvedimenti riguarderanno ogni anno circa 15 milioni di viaggiatori stranieri. Quando venne annunciato più di un anno fa, il piano era stato definito dall’American Civil Liberties Union come “inefficace e altamente problematico”.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli