Visit Usa Italy, corsa a due per la presidenza

Visit Usa Italy, corsa a due per la presidenza
15 Dicembre 11:33 2017 Stampa questo articolo

Uscirà da una corsa a due il prossimo presidente di Visit Usa Italy, l’associazione che raggruppa una novantina di soci tra ordinari (58), sostenitori (26) e onorari (10), oltre allo U.S. Commercial Service del Consolato americano a Milano.

A svelare le carte su chi si contenderà il prossimo mandato (le votazioni sono previste entro fine gennaio, per iniziare le attività subito il mese successivo) è stata l’assemblea annuale che si è tenuta a Milano, dove accanto al consuntivo dell’esercizio 2017 sono stati presentati i risultati conseguiti durante i due mandati – in tutto un quadriennio – della presidenza di Olga Mazzoni.

«Due mandati ricchi di iniziative, che hanno visto crescere l’associazione e la community intorno a noi grazie alle iniziative di formazione rivolte alle agenzie di viaggi e condotte dai soci. Sono onorata di avere stimolato gli operatori a una fattiva collaborazione per promuovere gli Stati Uniti oltre le mete già note, approfondendo esperienze di viaggio che tengono conto di viaggiatori sempre più esigenti e ultra connessi agli strumenti digitali», ha detto la presidente uscente, che ha poi deciso di chiedere ai soci la modifica del punto dello statuto che limitava la ricandidabilità del presidente per l’appunto a due mandati.

Modifica approvata con 38 voti su 54 (serviva la maggioranza dei due terzi). A sfidare la titolare di Thema Nuovi Mondi sarà Francesco Paradisi, senior manager business development Italy, France, Malta, North Africa, Cyprus di ‎Norwegian Cruise Line, che in poche battute ha sintetizzato il suo programma, con due punti fermi da raggiungere: un maggiore coinvolgimento all’interno dell’associazione di compagnie aeree e di crociera, e una strategia capace di coinvolgere le agenzie di viaggi in modo nuovo, riequilibrando il rapporto tra adv e tour operator specializzati sulla destinazione. «Sto preparando la squadra per il board, che conto di presentare ai soci in breve tempo», ha confermato Paradisi.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli