Ventinove elefanti per British Airways

Ventinove elefanti per British Airways
02 Ottobre 13:18 2017 Stampa questo articolo

Il suo peso è di circa 118mila kg, l’equivalente di circa 29 elefanti: è il nono Boeing 787-8 Dreamliner a entrare nei ranghi di British Airways. Ci sono voluti 250 litri di vernice, cinque giorni e otto persone per dipingere il velivolo e prepararlo al suo volo inaugurale verso da Seattle a Londra Heathrow, decollato dagli States giovedì 28 settembre alle 18.05.

Il velivolo da tre cabine, in grado di ospitare 214 passeggeri, è il 25esimo Dreamliner della flotta (gli altri sono 787-9). La fusoliera in fibra di carbonio consente di mantenere una minore pressione in cabina, mantenendo l’altitudine interna intorno ai 6mila piedi, ovvero 2mila in meno rispetto a tutti gli altri aeromobili. Ciò comporta una maggiore umidità, che permette di viaggiare sentendosi più riposati.

Una delle caratteristiche del Dreamliner sono le sue ali, che hanno un’ampiezza di circa 60 metri. La loro curva permette all’aereo una migliore navigazione, aumentando l’efficienza di utilizzo del carburante. Il Dreamliner può raggiungere una velocità massima di 954 km/h con un’autonomia di 15.200 km, il che consente alla compagnia di raggiungere destinazioni molto lontane, come Santiago in Chile o Mumbai in India.

I finestrini del 787 sono inoltre il 30% più grandi di qualsiasi altro velivolo: in questo modo i passeggeri possono mantenere gli occhi al livello dell’orizzonte, riducendo il mal d’aria. In più, la cabina è il 40% più silenziosa degli altri aeromobili.

Il primo Dremliner della flotta British Airways, un 787-8, è arrivato nel 2013: all’interno tre cabine, tra cui World Traveller (economy class di lungo raggio), World Traveller Plus (economy plus) e Club World (business class). Nel 2015 British Airways ha dato il benvenuto alla nuova generazione di Boeing Dreamliner, con i nuovi 787-9. Questo velivolo è circa 6 metri più lungo del 787-8, il che permette di avere spazio per la cabina di First con una nuova generazione di poltrone.

Il capitano Stephen Riley, direttore delle operazioni di volo di British Airways, è stato a capo della consegna del nuovo aereo. Ha commentato: «È un privilegio essere il capitano che ha volato verso Heathrow con un aereo del tutto nuovo. Ci vogliono circa due anni e mezzo per arrivare al momento della consegna di un aeromobile, e volare verso casa per unire il nuovo 787-8 alla sua flotta è stato davvero emozionante. II Dreamliner sono fantastici sia da guidare come piloti che da vivere come passeggeri. Hanno una tecnologia estremamente avanzata e sono i più efficienti in termini di consumo di carburante. Sono pensati per mettere al centro il comfort dei passeggeri, in modo che possano arrivare a destinazione freschi e riposati».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore