Vendite di Natale in adv: è tempo di alternative

25 ottobre 13:16 2017 Stampa questo articolo

Low cost o a cinque stelle, al caldo o in montagna, a due passi da casa o dall’altra parte del mondo. A Natale, ma soprattutto a Capodanno, le vacanze sono per la maggior parte last minute. Almeno a sentire gli agenti di viaggi che un po’ in tutta la Penisola sono sicuri che le richieste arriveranno, ma molto probabilmente solo verso metà novembre.

«Noi, intanto, ci siamo portati avanti – racconta Laura Bolgia dell’agenzia Viaggi Bolgia di Trento – Ogni anno cerchiamo di anticipare le tendenze o suggerire noi qualcosa di nuovo a un gruppo di clienti fidealizzati. Così per il 2018 la nostra proposta è trascorrere il Capodanno in Senegal, con un tour nella savana ed escursioni nel deserto. Inoltre a Dakar la temperatura è perfetta, con poche piogge e temperature non troppo afose. Per il lungo raggio poi abbiamo gli intramontabili Santo Domingo o Cuba o l’Aurora Boreale. Ad oggi, però, stiamo ancora prendendo prenotazioni soprattutto per dei brevi weekend tra i Castelli della Baviera e in alcune località del Portogallo».

Mercatini di Merano e Salisburgo molto richiesti anche dai clienti dell’agenzia Yellow Rabbit di Città di Castello (Perugia), con un’offerta in più. «Oltre al classico, noi proponiamo anche brevi soggiorni a Lubiana e Zagabria – aggiunge il titolare Giulio Lepri – Durante le festività natalizie a Breg, nel pieno centro storico della capitale slovena, vengono allestite delle casette di legno dove si serve vin brulè, tè caldo e salsicce alla brace. Per chi invece preferisce mete al caldo, l’Egitto comincia a registrare un discreto numero di richieste, soprattutto le zone di Marsa Alam e Hurghada, anche se non siamo tornati ai numeri di qualche anno fa. Infine anche la montagna richiama numerosi visitatori, anche se diventa difficile accontentare chi vorrebbe trascorrere solo 3 o 4 giorni, dato che il soggiorno minimo sollecitato dalle strutture alberghiere è spesso di una settimana».

Voglia di lungo raggio invece da parte dei clienti di Baja viaggi di Albino, in provincia Bergamo: «È molto richiesto l’Oman, con tour nei villaggi del deserto al Nord e soggiorno mare al Sud – ci dicono dall’adv – I repeater, invece, puntano sull’Oceano Indiano con Zanzibar e Maldive, mentre abbiamo notato un significativo calo delle partenze verso le classiche capitali europee. Semmai alcune settimane prima qualche comitiva di ragazzi richiederà uno dei viaggi in bus low cost per festeggiare il nuovo anno all’estero».

«Quando si parla di vacanze a dicembre da queste parti si punta principalmente sui brevi viaggi verso le città che ospitano i mercatini di Natale oppure qualche capitale europea, come Parigi, Praga o Londra – dice invece Concetta Fodaro dell’agenzia Appuntamento di Viaggi di Grifalco, in provincia di Catanzaro – Chi opta per viaggi a lungo raggio si orienta verso una crociera ai Caraibi o comunque per un resort all inclusive in una destinazione dal mare cristallino e spiagge incontaminate. Generalmente, però, in questi periodi qui da noi si resta a casa e piuttosto si aspettano il ritorno dei parenti per trascorrere in famiglia le feste».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Serena Martucci
Serena Martucci

Guarda altri articoli