Come vendere le esperienze? Al via la formazione Trekksoft-Fourtourism

Come vendere le esperienze? Al via la formazione Trekksoft-Fourtourism
22 Marzo 07:16 2018 Stampa questo articolo

Formazione in primo piano per Trekksoft e FourTourism che presentano il primo corso online pensato per la creazione e commercializzazione di prodotti ed esperienze turistiche. Il corso, suddiviso in quattro moduli, partirà il 10 aprile e avrà come relatori Josep Ejarque, destination manager e amministratore di FourTourism, e Tommaso Peduzzi, destination manager e amministratore di Trekksoft srl.

Il corso è rivolto ai gestori di strutture ricettive, da hotel a b&b, da responsabili del turismo del territorio (dmo, consorzi, gal, ecc), a professionisti di agenzie di incoming e agli operatori del settore, che costruiscono, gestiscono e commercializzano prodotti e proposte turistiche. I moduli permetteranno ai partecipanti di acquisire le tecniche e le metodologia per concepire e organizzare prodotti turistici ed esperienze in linea con la domanda così come per riprogettare proposte, ottenendo attrattività e competitività.

«Oggi la domanda turistica si focalizza sulle esperienze, le attività e tutto quello che risponde a motivazioni, interessi e passioni che il turista ha. C’è un’evoluzione del mercato che ha abbandonato il turismo del luogo per richiedere il turismo di esperienze nel luogo. Operatori e destinazioni devono focalizzare i loro sforzi per costruire e proporre al mercato prodotti ed esperienze turistiche, che soddisfino appieno il consumatore finale. Insomma, oggi la chiave del successo sta sempre più nell’essere customer centric», ha dichiarato Ejarque.

Se nel ciclo di vita di accommodation e transfer le destinazioni hanno sempre svolto un ruolo di intermediazione, nel ciclo di produzione, acquisto e consumo dei prodotti e delle esperienze turistiche, «le dmo e le dmc possono, e forse devono, porsi come veri e propri registi territoriali. La marcata frammentazione dell’offerta e la scarsa diffusione di standard operativi del settore rappresentano al contempo la grande sfida e la migliore opportunità per ripartire. In questo corso si valuteranno strumenti e possibili soluzioni per intercettare l’emotività della nuova domanda fuoriuscita dai circuiti di massa e dare forma a una rinnovata competitività territoriale, che supera le tradizionali logiche di prezzo scommettendo sull’innovazione», ha sottolineato Pedruzzi. Le iscrizioni al corso sono da effettuarsi sul sito di TrekkSoft.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore