Da Vasco Rossi a Gardaland: l’estate sharing di GoGoBus

Da Vasco Rossi a Gardaland: l’estate sharing di GoGoBus
27 Giugno 09:42 2017 Stampa questo articolo

Il concerto di Vasco Rossi a Modena, gli autobus del mare verso le spiagge liguri, le tratte verso Gardaland. Partono tutte da Milano le proposte low cost per l’estate di GoGoBus, l’azienda che per prima in Europa ha lanciato il concept dei viaggi a bordo di autobus condivisi (i biglietti sono acquistabili sul sito www.gogobus.it).

Andare (e rientrare) dalla Liguria, ad esempio, non costa più di 22 euro, con partenze di mattina presto da Lambrate Fs e da Famagosta M2 in direzione Sestri Levante e Spotorno, con rientro in serata. Per raggiungere il parco dei divertimenti sulle le rive del Garda, invece, i pullman partono da Milano Lambrate Fs, con una spesa di 44,50 euro comprensivi di biglietto d’ingresso al parco divertimenti.

Ultimo appuntamento, il concerto dei record di Vasco Rossi a Modena: per l’occasione, gli autobus partiranno dalle usuali fermate di Lambrate e Rogoredo Fs alle 8 di mattina del 1 luglio, con rientro dopo lo show e approdo a Milano all’alba del giorno dopo (costo 49,50 euro).

«Per il concerto dei Guns’n’Roses abbiamo trasportato oltre 350 persone – dice Alessandro Zocca, cofondatore e ceo di GoGoBus – Mentre per gli autobus del mare abbiamo già avuto oltre 300 prenotazioni, a dimostrazione del compromesso vincente offerto dalla formula del bus sharing, che consente di viaggiare in relax e buona compagnia a prezzi imbattibili».

«Siamo la vera alternativa all’auto privata individuale per raggiungere le spiagge della Liguria in giornata – sottolinea – e ci teniamo a differenziarci da una concorrenza di organizzatori improvvisati di bus “pirata” per la Liguria, con situazioni non sempre limpide. Abbiamo regolare autorizzazione di agenzia di viaggi e rispettiamo rigorosamente i tempi di guida e riposo degli autisti previsti dalle normative in vigore».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore