Valtur, primo bilancio e countdown per l’Egitto

Valtur, primo bilancio e countdown per l’Egitto
25 Marzo 13:56 2019 Stampa questo articolo

Tempo di primi bilanci per Nicolaus e per la nuova Valtur in partenza il 30 marzo con l’opening delle due strutture in Egitto, a Sharm el Sheikh e Marsa Alam. La fine di febbraio, con la chiusura delle vendite in early booking, è stato il primo vero spartiacque per saggiare i trend della stagione. «La campagna gruppi, con famiglie, Mice e terza età, è stata premiante – dice il direttore commerciale del Gruppo Nicolaus Gaetano Stea – Questa fase si è chiusa con un +25% di vendite, che è un dato molto positivo, anche grazie al brand Valtur e alle nuove destinazioni proposte».

MAXIPONTE, VINCE L’EGITTO. La Pasqua alta e i ponti di aprile hanno fatto slittare un po’ l’attenzione sull’alta stagione, ma stanno portando buoni risultati. «Per il maxiponte sta funzionando molto bene l’Egitto – spiega – Facciamo un lancio importante con tre voli da Milano per Sharm El Sheikh e Marsa Alam, tre da Roma, uno da Bergamo, uno da Verona, tre da Napoli e tre da Bari. L’estate non ha rallentato molto, anche perché sono in corso campagne molto aggressive fino al 31 marzo (L’Estate inizia in… primavera e Party Valtur) e ne arriveranno altre ad aprile targettizzate su prodotti particolari, dedicate al trade ma che premieranno anche il cliente finale».

E ancora: «Stiamo offrendo le tariffe lancio migliori del mercato per presentare i nostri villaggi – racconta Stea – Offriamo facilitazioni agli agenti di viaggi, il Welcome opening con tariffe speciali per le strutture Nicolaus e il Good Start Valtur per le partenze del 30 marzo, 6 aprile, 13 aprile per l’Egitto. Un’offerta valida anche a maggio e giugno per il Valtur Bodrum Park Resort e per i ponti di primavera al Djerba Valtur Djerba Golf Resort & Spa, che include anche i trattamenti benessere gratuiti Coccole di primavera».

Inoltre, per la stagione al via, il Gruppo Nicolaus ha deciso di assorbire completamente o almeno parzialmente gli incrementi di carburante, e di dare al cliente in omaggio nel service pack la polizza assicurativa Multirischi Allianz.

AGENTI DIAMOND E VALTUR STAR. Il t.o. dei fratelli Pagliara dichiara di voler offrire al cliente qualcosa di diverso, l’inaspettato, con il brand Valtur, e per farlo ha bisogno di un rapporto sempre più forte con il trade. «Abbiamo cominciato quattro anni fa con il progetto Diamond, nato per i principali partner distributori sul territorio, che sono 220, puntando su alte remunerazioni, azioni marketing congiunte, formazione su prodotto e vendite, percorso costante di sinergia per far sì che l’agente si senta coinvolto dalla A alla Z – riassume – Per quest’anno, con il lancio di Valtur, gli stessi partner confluiscono nel programma di incentivi Valtur Star, che ha l’obiettivo di accorciare ulteriormente le distanze tra organizzatore e distributore, con cataloghi e punti vendita personalizzati, tour, workshop sui territori: faremo 20 tappe nelle principali province, in cui incontreremo non solo gli agenti Diamond».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Claudia Ceci
Claudia Ceci

Guarda altri articoli