Vacanze senza offertissime:
la scelta di Tui Group

by Claudia Ceci | 12 Maggio 2022 10:27

Tui Group ha dichiarato che prevede di tornare alla redditività quest’anno, con l’aumento dei viaggi e l’allentamento dei timori legati al Covid.

Il colosso tedesco aveva registrato una pesante perdita netta di quasi 2,5 miliardi di euro nell’anno finanziario 2020-2021. Invece, tra gennaio e marzo 2022 ha registrato un utile di 330 milioni di euro, facendo viaggiare 1,9 milioni di clienti, quasi 10 volte di più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, quando le restrizioni tenevano le persone a casa.

Buone notizie sul fronte pricing. “I prezzi medi pagati dai clienti sono aumentati del 20% per l’estate alle porte”, fa sapere l’operatore, osservando che i vacanzieri prenotano soggiorni più lunghi e spendono di più per servizi accessori e camere di qualità superiore, nonostante l’aumento del costo della vita.

Tui ha anche sottolineato che non ci sarà una politica di offerte last minute a prezzi bassi per la bella stagione, visti i costi crescenti da affrontare.

Tuttavia, il Gruppo mostra ancora cautela a causa del conflitto in Ucraina e dell’inflazione, incertezze che non consentono di fare previsioni precise per l’anno finanziario in corso.

Quel che sembra certo è che la stagione estiva sarà forte, con numeri vicini a quelli del 2019. Al momento Tui ha dimezzato le perdite, con prenotazioni che si attestano all’85% dell’estate pre pandemia e un ritmo del booking che è molto aumentato nelle ultime 6 settimane.

Guida il Regno Unito: le prenotazioni del mercato britannico sono al +11% rispetto all’estate 2019, con una forte spinta alle vacanze all’estero ad aprile legata all’allentamento delle restrizioni.

«Dopo due anni di crisi, prevediamo che Tui torni a essere redditizia nell’esercizio in corso con un Ebit significativamente positivo – ha detto il ceo Fritz Joussen – Pasqua è stato il primo indicatore importante. L’elevata domanda di viaggi e il buon andamento degli affari confermano ora le nostre previsioni: il 2022 sarà un buon anno finanziario con una forte estate».

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/vacanze-senza-offertissime-la-scelta-di-tui-group/