Utravel, la startup young di Alpitour tocca i 60mila utenti

by Giorgio Maggi | 23 Giugno 2020 9:36

Un nuovo sito, più proposte e una community che cresce esponenzialmente, tanto che in pochi mesi sono stati toccati i 6 mila viaggiatori e oltre 60 mila Utraveler online. Sono i numeri di Utravel, la start up del Gruppo Alpitour lanciata due anni fa dedicata gli under 30 che vogliono scoprire il mondo in libertà e sicurezza, a prezzi contenuti e senza venir meno al proprio stile.

In un’epoca in cui i Millennials e la Generazione Z sono abituati a fruire contenuti personalizzati, on demand e affini alla propria identità, Utravel ha voluto trasferire lo stesso paradigma ai viaggi, classificati in base al ritmo, alle esperienze e allo stile che li innerva. Dai city break, alle mete meno convenzionali a contatto con la natura e a bordo di mezzi tradizionali; dagli itinerari in autonomia fino ai viaggi di gruppo, le collezioni proposte per la stagione estiva, arricchite di con itinerari in Italia, sono attualmente cinque, ognuna con una propria personalità: Blind, City, Explore, Adventure e Crew.

Finora, si legge in una nota dell’operatore, circa 6.000 Utraveler sono partiti verso nuove destinazioni, registrando una crescita del 127% negli ultimi sei mesi. Prima dell’arresto forzato dovuto all’emergenza, la start up ha, inoltre, segnato un incremento del 94% sugli ordini rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Un trend di sviluppo che si ritrova anche online, dove la comunità di utenti ha raggiunto i 60 mila iscritti sui principali social media.

«In questi ultimi mesi, abbiamo continuato a lavorare costantemente con il team per trovare nuove strade, collaborazioni e spunti innovativi ed ecosostenibili, alla base del nostro Dna. Abbiamo stretto diverse partnership, come quelle con VGen e The Faculty App, mentre altre sono in dirittura di arrivo. Per l’estate abbiamo previsto un focus sull’Italia, con itinerari ad hoc, esperienze in barca a vela e trekking sulle Dolomiti», ha detto Gianluca Di Donato, managing director di Utravel.

Durante il lockdown è stato, inoltre, lanciato il nuovo sito, per un’immersione completa nel mondo Utravel, con più funzionalità, una grafica più suggestiva, estensioni e personalizzazioni utili a migliorare la customer experience.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/utravel-la-startup-young-di-alpitour-tocca-i-60mila-utenti/