Usa, voli Covid tested anche con United Airlines

Usa, voli Covid tested anche con United Airlines
06 Maggio 15:15 2021 Stampa questo articolo

United Airlines aderisce al programma Covid tested flight in Italia. I passeggeri che viaggiano da New York/Newark a Roma Fiumicino e Milano Malpensa dovranno in primo luogo presentare al check in il risultato negativo di un test Pcr o di un test antigenico rapido eseguito al massimo 48 ore prima della partenza.

All’arrivo a Roma o Milano, saranno indirizzati verso un’area di test rapido per lo screening della temperatura e per eseguire un ulteriore test antigenico; a fronte di un risultato negativo del test in loco, i clienti potranno evitare la quarantena in Italia. In caso di risultato positivo, saranno sottoposti a ulteriori test e messi in quarantena fino a quando non saranno disponibili i risultati; in caso di negatività agli ulteriori test, saranno liberi da qualsiasi obbligo, se nuovamente positivi saranno soggetti a ulteriore quarantena.

I clienti in partenza da Roma Fiumicino e Milano Malpensa verso New York/Newark sono anch’essi tenuti a fornire al momento del check in la prova di un test Covid-19 negativo (Pcr o antigenico) effettuato entro massimo di 48 ore prima della partenza.

Questo test può essere fatto a Fiumicino e Malpensa e dovrà essere presentato all’arrivo agli ufficiali dell’immigrazione degli Stati Uniti. All’arrivo negli Usa potrebbe essere richiesto un periodo di quarantena variabile a seconda delle disposizioni delle autorità locali dello Stato di destinazione finale.

I test effettuati a Roma Fiumicino in arrivo e/o in partenza hanno un costo di 20 euro, mentre a Milano Malpensa sono gratuiti fino al 30 giugno 2021.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore