I Viaggi di Maurizio Levi schiera la new entry Nuova Zelanda

I Viaggi di Maurizio Levi schiera la new entry Nuova Zelanda
05 Ottobre 12:37 2018 Stampa questo articolo

È la Nuova Zelanda la new entry per I Viaggi di Maurizio Levi: nel nuovo catalogo appena pubblicato (con le proposte di viaggio valide da ottobre 2018 ad aprile 2019) fanno il loro debutto gli itinerari Natura agli antipodi e il fly&drive North & South Island, entrambi da 19 giorni.

NOVITÀ CON DATE UNICHE DI PARTENZA. Ma la programmazione, che è stata presentata ad agenzie di viaggi e clienti in due serate a Milano e Torino, sarà uno dei focus del t.o. durante la prossima edizione di Ttg Incontri a Rimini, che si amplia anche con altri itinerari. Tra questi, Il Marocco archeologico, alla scoperta di Arte rupestre sconosciuta e l’Oman con crociera, un’accoppiata di navigazione privata su un moderno dhow tra i fiordi più un tour via terra,  alla scoperta di un Oman insolito – commenta il titolare Maurizio Levi – La navigazione prevede diversi approdi su terraferma per visitare villaggi non raggiungibili via terra.

Inoltre, l’arrivo a Muscat via mare è forse uno degli approcci più “esclusivi” poiché rievoca ai viaggiatori il fascino delle imprese marinare, delle tante traversate oceaniche che per secoli impegnarono esploratori e mercanti per raggiungere la penisola arabica. Sul fronte delle Americhe la novità è il viaggio Venezuela Yanomni, una spedizione nella foresta amazzonica venezuelana con l’incontro con gli ultimi indios Yanomami, mentre in Oriente protagonista il Myanmar Kayah-Mergui: dallo Stato del Kayah, il più piccolo del Myanmar, allo sconosciuto Arcipelago delle Isole Mergui, alla scoperta di angoli tra i meno globalizzati del Sud-est asiatico. Tutti questi itinerari hanno una data unica di partenza.

Ci sono state variazioni nei pricing della programmazione? «I corrispondenti locali hanno un fisiologico e progressivo aumento dei prezzi, dovuti a diverse ragioni (come variazioni delle tassazioni locali, aumento della domanda) – spiega ancora Maurizio Levi – Il nostro impegno è sempre quello di contenerli e di evitare di incidere troppo sul budget del viaggiatore».

COMMERCIALE POTENZIATO PER LE ADV. Accanto alla clientela fidelizzata il tour operator lavora a una policy sempre più orientata anche al canale delle agenzie, «al quale negli ultimi anni ci stiamo rivolgendo con un crescente numero di iniziative ed eventi – spiega Valeria Bertalero, responsabile commerciale – Il profilo dell’agente di viaggi è in continua e rapida evoluzione, sull’onda del cambiamento che caratterizza la nuova era digitale. In un mondo in cui anche i viaggiatori sono sovraesposti a stimoli informativi, siamo convinti dell’importanza di avere un referente di fiducia, che rappresenti un vero e proprio consulente, a cui affidarsi per compiere la giusta scelta. Negli ultimi anni stiamo sviluppando con grande soddisfazione le collaborazioni con i nostri partner sul territorio, con attività di formazione, eventi dedicati e con una maggiore presenza alle fiere di settore. Abbiamo inoltre potenziato il team con una nuova figura commerciale nel centro-sud Italia, che segue più da vicino le specificità delle agenzie di quest’area».

AUMENTA L’APPEAL SU 40ENNI E VIAGGI DI NOZZE. Sta cambiando il target di viaggiatori che sceglie le proposte del tour operator. Lo spiega Valentina Rubbi, responsabile ufficio stampa, che conferma come «la maggioranza dei nostri clienti rimane comunque costituita da pensionati (per la disponibilità di tempo, l’esperienza da viaggiatori…), mentre si sta avvicinando anche un target di 40-45enni, che prediligono i nostri prodotti più dinamici, come i trekking. In aumento anche le richieste di viaggi di nozze, con un target dunque giovane. Tendenza in aumento anche quella che vede novelli sposi scegliere di unirsi ai nostri gruppi per la loro luna di miele».

Tra le diverse proposte in catalogo ce ne sono alcune su cui il tour operator ha deciso di puntare, in primis i viaggi con lo specialista, dove il coinvolgimento culturale è più intenso, come spiega Francesca Lorusso, product specialist e managing director, «viaggi accompagnati da archeologi, sinologi, indologi, geologi, vulcanologi, antropologi, tra cui spiccano anche i viaggi fotografici accompagnati da importanti fotoreporter professionisti». E il lato “emotivo” si rafforza con i viaggi in occasione di feste, «una selezione di viaggi disegnati per partecipare a feste, spesso insolite e davvero poco conosciute, nel mondo».

 

L'Autore

Mariangela Traficante
Mariangela Traficante

Guarda altri articoli