Un milione e mezzo di shopping tourist scelgono l’Italia

Un milione e mezzo di shopping tourist scelgono l’Italia
20 novembre 14:43 2017 Stampa questo articolo

Shopping tourism come molla per le intenzioni di viaggio. Sono circa 1,5 milioni i turisti che ogni anno scelgono Firenze, Milano, Roma, Torino e Venezia per l’offerta in questi centri legata allo shopping, spendendo mediamente 110 euro a testa al giorno. Sono questi i principali elementi che emergono dal rapporto di ricerca “Shopping Tourism Italian Monitor”, curato da Risposte Turismo che sarà presentato il 24 novembre, presso la sede di Roma della Confcommercio, nell’ambito di Shopping Tourism. Il forum italiano.

Nel corso dell’evento si discuterà di come rendere l’Italia una destinazione di riferimento per il turismo dello shopping e di come le aziende del turismo, del retail e di altri servizi possano fare leva sul fenomeno per ampliare e rafforzare il proprio business. Milano risulta essere la città con la maggiore quota di turisti che hanno nello shopping la motivazione principale del viaggio (15,4%), seguita da Firenze (6%) e Roma (3,8%). Staccate Venezia (1,4%) e Torino (1,1%). La loro spesa media giornaliera sostenuta è risultata pari a 121 euro a Milano, 77,80 euro a Roma e 45,15 euro a Firenze. Sempre Milano è la destinazione di viaggio per shopping su scala mondiale che ha ricevuto il maggior numero di citazioni (20,3%) tra le oltre 6mila raccolte (massimo 3 per ogni intervistato), seguita da New York (17,4%), Parigi (16%) e Londra (14,2%). Considerando l’intero campione di turisti intervistato e non solo la nicchia di coloro che hanno nello shopping la motivazione principale del viaggio (il 5,7% del totale), la spesa media giornaliera in shopping (che si precisa non include le spese dei turisti per trasporti, vitto, alloggio e ingressi a intrattenimenti e attrazioni quali ad esempio musei teatri o parchi) nelle cinque città risulta pari a 28 euro (55,7 euro a Milano, 30,1 a Firenze, 21,9 a Venezia, 18,4 a Torino e 16,8 a Roma).

Indipendentemente dalla motivazione di viaggio, la ricerca realizzata da Risposte Turismo su queste città mostra come tre turisti su dieci (29%) si informino sui luoghi dello shopping prima di scegliere una meta o destinazione della vacanza e per quattro su dieci (39%) lo shopping conti molto o abbastanza nell’esperienza di viaggio. Tra gli speaker attesi figurano, tra gli altri, Alberto Baldan, amministratore delegato Grandi Stazioni retail, Renato Borghi, vicepresidente Confcommercio e presidente Federazione Moda Italia, Francesca D’Ignazio, vice president media partnerships advisor sales Mastercard, Luca Patanè, presidente Confturismo/Confcommercio, Francesco Palumbo, direttore generale turismo Mibact, Clara Petrone, regional marketing operations manager McArthurGlen, Stefano Rizzi, country manager Global Blue Italia e Lucio Rossetto, ceo Lagardère travel retail Italia. La partecipazione al forum è possibile previa iscrizione. Per maggiori informazioni, programma completo e modalità di iscrizione: www.shoppingtourismforum.it

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore