Tutti i record delle crociere nel report Clia

Tutti i record delle crociere nel report Clia
26 aprile 11:44 2019 Stampa questo articolo

La Clia ufficializza il nuovo record: nel 2018 i passeggeri nel mondo sono stati 28,5 milioni, con una crescita del 7% rispetto all’anno precedente. Per il 2019 si prevede un nuovo primato con il raggiungimento di quota 30 milioni entro fine anno.

E le previsioni per il 2028 si spingono fino alla cifra di 40 milioni. Anno dopo anno, il settore delle crociere continua a crescere costantemente e a stabilire nuovi record.

L’Europa ricopre un ruolo centrale, con 7,17 milioni di crocieristi registrati nel 2018, una crescita del 3,3% rispetto al 2017. Di questi più di 4 milioni vanno sulle navi che solcano il Mediterraneo. In particolare, una grande crescita si è registrata nel Mediterraneo orientale, con un +8,5% che ha portato a totalizzare 746mila passeggeri. Per la Clia, il segno di un ritorno di fiducia verso un’area che dipende in buona parte dall’Italia e da Venezia in particolare, che con la sua qualifica di homeport raccoglie quasi tutto il traffico dell’Adriatico e il 60% di quello orientale.

Si registra anche la crescita dei flussi verso le Canarie (+9,6%) e il Baltico (+9%). Il Mediterraneo centrale e occidentale rimangono le destinazioni più gettonate con una crescita dell’1,2%, per un totale di 2,27 milioni di passeggeri, mentre il Nord Europa registra un +4,8% e 1,43 milioni complessivi di crocieristi.

Il settore delle crociere rappresenta circa il 2% dei 1,4 miliardi di turisti che ogni anno viaggiano nel mondo e ha ancora margini importanti. Nato da poco più di tre decenni, infatti, ha visto il numero dei passeggeri passare da 3 a quasi 30 milioni, con la prospettiva di raggiungere i 40 milioni entro il 2028.

«Non sorprende che il trend del turismo crocieristico sia parallelo alla crescita di quello internazionale. Le crociere rendono più accessibili a tutti i viaggi nel mondo, come dimostra il record di passeggeri registrato nel 2018 – spiega Kelly Craighead, presidente e ad di Clia – Grazie a un rinnovato interesse nel Mediterraneo e alle nuove offerte, in particolare quelle per i viaggi di avventura, i turisti sono attratti dalle crociere come mai è successo in passato».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore