Trenitalia, una Freccia ogni 15 minuti sulla Roma-Milano

by Giorgio Maggi | 15 Novembre 2017 10:48

Più Frecce sulla Milano-Roma, ma anche nuovi collegamenti per Torino e Venezia e un piano di investimento sui treni destinati al trasporto regionale. La nuova offerta invernale di Trenitalia (l’orario resterà in vigore fino al 9 giugno 2018 con inizio il prossimo 10 dicembre) incomincia con il potenziamento della Metropolitana d’Italia e l’introduzione di 11 nuove Frecce, concentrate in particolare al mattino presto e alla sera.

«In sintesi, anticipiamo alle 5.30 e posticipiamo alle 22.43 l’avvio e il termine dei servizi – spiega Orazio Iacono, ad Trenitalia – arrivando ad operare fino a 101 corse al giorno, con una frequenza nelle fasce di punta di una ogni 15 minuti e la prima che consentirà di giungere a Roma Termini alle 8.29».

Per quanto riguarda Venezia invece, arriveranno a 90 le Frecce (tra Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca) a servizio giornaliero, e quattro corse da e per Milano saranno realizzate con il Frecciarossa 1000 che, per la prima volta, servirà il capoluogo lagunare.

Sarà potenziata anche l’offerta da e per Torino, con una nuova corsa al mattino presto da Milano a Torino e una da Torino a Venezia, per un totale di 60 Frecce. Più corse poi tra Firenze e Milano con fermata a Bologna, e novità importanti anche sul fronte Frecciargento, dove due nuove corse tra Roma e Reggio Calabria via Napoli Afragola portano a quattro i collegamenti con tempi di viaggio inferiori alle 5 ore tra le due città.

Tra Roma e Bolzano, infine, le corse salgono a dieci con la trasformazione in giornaliere di due corse del fine settimana. Altra parte in cui Trenitalia è decisa a giocare la sua parte, è quella del trasporto regionale. «Procede il confronto per i rinnovi dei contratti di servizio, propedeutici a un celere rinnovo della flotta, con l’acquisto e la consegna dei nuovissimi treni Pop e Rock, mentre l’orario invernale prevede l’introduzione di 450 nuovi treni su tutto il trasporto regionale», prosegue Iacono.

E così se i FrecciaLink ampliano il loro network invernale, aggiungendo a Courmayeur, Madonna di Campiglio e Cortina, anche la Val Gardena e la Val di Fassa (per i capoluoghi di provincia, Catanzaro si va ad aggiungere a Cremona, Siena, Perugia, Potenza e Matera), si allargano anche i collegamenti internazionali: qui, la new-entry è il Milano-Francoforte gestito in collaborazione con le svizzere SBB e la tedesca DB, effettuato, in andata e ritorno, con un Etr 610, utilizzato in Italia per i servizi Frecciargento.

Ma al di là di nuove corse e nuove tratte, la vera rivoluzione di Trenitalia, quella inserita nell’ultimo piano industriale, si chiama customer care. «È in continua crescita, ma bisogna fare sempre di più – spiega Tiziano Onesti, presidente di Trenitalia – il nostro vuole essere un viaggio di qualità, da quando si esce di casa a quando si arriva a destinazione. Per questo vogliamo arrivare ad offrire ai nostri clienti una vera intermodalità operativa».

Già adesso comunque, un biglietto su due che viene acquistato sul digitale, «anche attraverso la nostra app», mentre con l’orario invernale diventano sette gli aeroporti raggiungibili direttamente in treno o in treno+bus. Dal 16 dicembre infine, direttamente sul sito di Trenitalia è possibile acquistare insieme al biglietto del treno un voucher MyTaxi (con sconti e possibilità di saltare le file) per corse a Roma, Milano e Torino.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/trenitalia-una-freccia-ogni-15-minuti-sulla-roma-milano/