Trenino Rosso, la stagione della sicurezza (e delle offerte)

Trenino Rosso, la stagione della sicurezza (e delle offerte)
14 Ottobre 07:00 2020 Stampa questo articolo

Trenini rossi del Bernina a pieno regime su tutta la tratta Tirano-St. Moritz, e il Glacier Express confermato per l’inverno. Ferrovia Retica è tornata a viaggiare e far viaggiare il 15 giugno, con la riapertura delle frontiere. 

«Al Glacier continua a mancare il primo mercato, gli asiatici; anche se in questi mesi c’è stato un aumento esponenziale della clientela svizzera – spiega Enrico Bernasconi, market manager Italia di RhB – Per il Bernina i mercati di riferimento restano Svizzera, Germania e Italia. Anche qui il flusso dei locali ha avuto un notevole incremento, ma la bella notizia è che si sta confermando appieno la clientela italiana e abbiamo quasi le stesse cifre del 2019, il nostro anno record». 

Numeri trainati anche dall’approccio e dalle condizioni di viaggio. Se Ferrovia retica aveva in essere la promozione “Allegra” fino al 31 agosto, dal 1° ottobre e fino al 30 novembre offre online pacchetti a tariffe vantaggiose per due persone a/r. Parallelamente, negli stessi due mesi, i t.o. di riferimento Il Girasole e Adrastea Viaggi propongono alle agenzie minipacchetti a prezzi scontatissimi.

E altre offerte sono in programma per febbraio-marzo 2021, con l’obiettivo di rilanciare il settore e permettere viaggi per tutte le tasche. Sul fronte sicurezza, la Svizzera, pur vivendo una fase di controllo dell’epidemia, si adegua alla situazione europea e dei Paesi confinanti, mantenendo l’obbligo di mascherina a bordo e attuando «una sanificazione quasi maniacale con spray igienizzanti che non lasciano tracce e possono essere utilizzati anche in viaggio – aggiunge Bernasconi – Provvedimenti apprezzati dalla clientela».  

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore