I tre passi di Frigerio per il futuro delle adv

I tre passi di Frigerio per il futuro delle adv
06 Aprile 16:11 2017 Stampa questo articolo

Presentate alla Bit di Milano le tre innovative opzioni di Frigerio Viaggi Network per ottimizzare l’attività delle adv in rete. Un tris di strumenti coniugati al futuro ma fortemente ispirati al concetto Human 2 Human come ha tenuto a precisare Paola Frigerio, direttrice del network.

«Frigerio, con oltre 70 anni di attività alle spalle, deve la sua longevità al valore che ha sempre posto al centro della sua attività, ovvero le relazioni umane. Partendo dalla considerazione che la tecnologia c’è e bisogna usarla al meglio, la sfida consiste nel renderla vincente per le agenzie di viaggi  che la sanno umanizzare. Da qui l’investimento in tre strumenti tecnologici ad alto valore aggiunto».

Il primo strumento è il Corporate Travel Management Portal (CTMP) , ovvero una suite applicativa di gestione delle trasferte aziendali che consente la smaterializzazione degli scontrini con archiviazione digitale e la integrazione con la struttura gestionale dei clienti. «Si tratta di una opportunità data alle adv che talvolta vantano grandi clienti o aziende-clienti che hanno un discreto volume di viaggi d’affari».

Il secondo strumento presentato in Bit è S.I.T.O., Sistema Integrato del Travel Online,  che consta di una piattaforma per gestire pacchetti, una piattaforma dinamica per operare sui trasporti (voli e treni) e una piattaforma per il ticketing legato a servizi a terra, prevalentemente parchi a tema e altra attrazioni del cosiddetto turismo di prossimità (incoming).

Infine c’è l’app di Frigerio Viaggi Network, definita  «a realtà aumentata ed immersiva» per consultare in modo dinamico il catalogo Wow e tutte le promozioni del network.

«Si tratta di tre strumenti – ha poi concluso Paola Frigerio – finalizzati all’ottimizzazione della consultazione e di conseguenza alla qualificazione della consulenza erogata al cliente. Tempi brevi, risposte immediate e illustrazioni esaustive, sono le componenti vincenti di una consulenza che l’agente di viaggi è oggi chiamato a svolgere nei confronti dei clienti».

Ad oggi i tour operator “connettori” che sono collegati al S.I.T.O., strumento responsive utilizzabile dal pc allo smartphone, sono Eden Viaggi, Viaggi del Turchese (TUI), Imperatore Travel, King Holidays e Press Tours.

Ma presto si aggiungeranno altri nomi di valore come Costa Crociere e Msc. L’unico anello mancante che Frigerio Network conta di poter inserire molto presto nelle opzioni consultabili dalle adv è il segmento dei traghetti.

Per Paola Frigerio il passo compiuto a favore delle adv «è la prova tangibile che la tecnologia può essere messa al servizio della personalizzazione di quella consulenza agenziale che rimane un punto fermo nella valenza della distribuzione turistica».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli