Travelport ottiene il livello 3 della certificazione Iata Ndc

Travelport ottiene il livello 3 della certificazione Iata Ndc
15 Dicembre 07:00 2017 Stampa questo articolo

Travelport è stata certificata dall’International Air Transport Association (Iata) come aggregatore di livello 3 per i canali New Distribution Capability (Ndc) volti a creare un nuovo standard per la distribuzione del settore aereo. Travelport, quindi, è il primo gds ad ottenere questo titolo e lavorerà con Farelogix, specialista di tecnologia per aerolinee, per implementare la prima connessione Ndc con un vettore globale che verrà annunciato a breve.

Per prepararsi a questa certificazione, Travelport ha lavorato anche con l’agenzia di viaggi inglese Meon Valley Travel. Il livello 3 è la più alta certificazione Iata per le aziende che riescono a dimostrare abilità di esecuzione “Offer and Order Management complete”.

«Siamo grati a Iata per questo riconoscimento e siamo entusiasti di essere la prima travel commerce platform ad essere totalmente certificata Ndc nell’era della distribuzione multicanale – ha sottolineato Derek Sharp, senior vp&md air commerce di Travelport – Già mettiamo in connessione i compratori di viaggi con oltre 280 ancillari tramite il database aereo ATPCo. Questo livello Ndc sarà il coronamento del servizio che già offriamo. Completerà altresì le nostre estensive connessioni Api e i nostri strumenti di gestione di criticità dei flussi di lavoro, servizio e sincronizzazione».

Yanik Hoyles, director Ndc Program di Iata ha commentato: «I gds rimangono dei partner fondamentali per le Ndc nel portare volumi significativi di traffico. Per questo motivo, diamo il benvenuto a Travelport che, in qualità di aggregatore certificato potrà portare le Ndc ai loro clienti esistenti e aumentare la portata a un numero maggiore di compagnie aeree»

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore