Travelike, nuovi tool e l’ingresso su Facebook e YouTube

Travelike, nuovi tool e l’ingresso su Facebook e YouTube
27 Luglio 11:45 2017 Stampa questo articolo

Due nuovi canali social per Travelike: Facebook e YouTube, con il primo che proporrà le più importanti news dell’industria turistica e informazioni specifiche relative al portate, e il secondo che invece diventerà un contenitore sia di notizie che di tutorial, utili per apprendere come utilizzare Travelike e per scoprire le nuove funzioni che andranno progressivamente a integrare la piattaforma di dynamic packaging. Una mossa tutta orientata alle agenzie di viaggi, per rafforzare ulteriormente l’interazione e fornire loro strumenti sempre più innovativi e finalizzati a valorizzare al meglio tutte le potenzialità del portale.

«Crediamo molto nell’utilità dei social e nel loro risvolto pratico. Grazie a questi nuovi canali social contiamo di rafforzare ulteriormente l’interlocuzione e lo scambio. Per stabilire un contatto ancora più diretto, in alcuni video, io e il mio staff figureremo in prima persona, presentando di volta in volta i nuovi argomenti», ha commentato Chiara Roci, direttore generale di Travelike.

Tra le new entry della piattaforma figura anche un tool dedicato ai trasferimenti, che nell’ottica della massima flessibilità con cui è possibile utilizzare tutte le funzioni si integra con la prenotazione di strutture, voli e pacchetti volo/soggiorno. Cresce poi anche la disponibilità relativa all’hôtellerie con l’ingresso di un nuovo fornitore di strutture alberghiere attivo worldwide. Non manca molto, inoltre, all’arrivo di altre nuove funzioni che permetteranno di selezionare escursioni e altre attività, abbinabili a tutti gli altri filtri.

«La piattaforma si arricchisce costantemente di nuovi contenuti e diventa sempre più flessibile. Abbiamo inserito una funzione dedicata ai transfer per arrivare a coprire tutte le esigenze dei viaggiatori e differenziare al meglio la nostra offerta. Il servizio può essere aggiunto a ogni tipo di proposta nella fase conclusiva della prenotazione con poche e rapide mosse. Siamo inoltre molto soddisfatti di poter offrire una scelta ancora più ampia relativa all’hôtellerie, che ci permette di interloquire con un numero ancora maggiore di target e di disporre sempre di ottime disponibilità», conclude Chiara Roci.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore