TravelExpo 2021, versione ibrida e tante proposte sull’Italia

TravelExpo 2021, versione ibrida e tante proposte sull’Italia
26 Luglio 11:47 2021 Stampa questo articolo

Tanta Italia e offerte ad alta flessibilità nella 23ª edizione di Travelexpo – Borsa Globale dei Turismi, che si svolgerà da sabato 25 a lunedì 27 settembre 2021 presso il Cds Hotel Città del Mare di Terrasini, nell’area metropolitana di Palermo. Anche quest’anno la manifestazione borsistica è patrocinata dall’Enit, dalla Regione Sicilia, da Unioncamere Sicilia e dalle organizzazioni regionali di Confindustria, Confesercenti e Confcommercio, oltre che dai partner tradizionali quali Artu e Skål International Palermo.

La nuova edizione di Travelexpo si svolgerà in modalità reale e virtuale. Ma sarà soprattutto un’edizione da sogno per gli operatori turistici professionali. Da Travelexpo, infatti, partirà “la più lunga stagione turistica del secolo” che andrà, almeno nella prima fase, da ottobre 2021 a dicembre 2022. Un tema, quello dell’allungamento della stagionalità, sempre ipotizzato e quasi mai realizzato, e che è di comune interesse per la maggior parte delle destinazioni turistiche italiane ed estere.

«Un’edizione modulare e flessibile nel segno della sicurezza, dell’ottimismo e del realismo per convivere con il virus, che potrà segnare ancora la nostra agenda e quella del mercato – spiega Toti Piscopo, patron di Travelexpo – Un mercato che cambia, si trasforma, si evolve rafforzando le aggregazioni, lasciando sempre meno spazi operativi alle piccole e medie imprese, che tendono a difendere le loro fette e quote di mercato. Mercato di cui si può diventare protagonisti, senza subirlo, puntando su un’alleanza strategica tra le categorie produttive e tra i soggetti pubblici e privati per trasformare il sogno di allungare la stagionalità in realtà e vivere insieme “la più lunga stagione turistica del secolo”. Un obiettivo comune su cui confrontarsi e non scontrarsi».

Non a caso, oltre al consueto fitto parterre di operatori turistici siciliani, alla manifestazione borsistica dedicata agli agenti di viaggi, parteciperanno diversi operatori nazionali. Primo fra tutti Welcome to Italy, il progetto di Portale Sardegna, in partnership con Welcome Travel Group S.p.A., che è ormai diventato punto di riferimento dell’incoming in Italia, grazie all’innovativo modello di business. Per quanto riguarda l’outgoing, invece, continuano a pervenire le adesioni di vettori aerei e marittimi, catene alberghiere e di alcuni enti del turismo esteri.

Altro filone su cui si svilupperà Travelexpo sarà “L’Italia per l’Italia”, l’iniziativa nata per promuovere il turismo domestico con azioni di comarketing point to point in quelle aree in cui esistono collegamenti certi e diretti. Un’ipotesi progettuale modulare e flessibile per favorire tramite workshop l’incontro tra domanda e offerta, per dare motivazione agli operatori turistici supportandoli con azioni di comunicazione coordinate e integrate.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore