Trapani Birgi, voli al via in continuità territoriale

Trapani Birgi, voli al via in continuità territoriale
17 Dicembre 13:00 2020 Stampa questo articolo

Sarebbe dovuta partire i primi di novembre, ma decollerà solo domani (venerdì 18 dicembre) la continuità territoriale dall’aeroporto di Trapani Birgi. La compagnia Tayaranjet volerà alla volta di Ancona, Perugia e Trieste, mentre Albastar collegherà l’aeroporto siciliano a Brindisi, Napoli e Parma. 

L’Enac ha inviato alle compagnie aggiudicatarie delle rotte, l’atto aggiuntivo allo schema di convenzione per i prossimi tre anni, che fissa la nuova partenza, dopo i primi due differimenti legati all’emergenza sanitaria e alla scarsità di prenotazioni.

TAMPONI GRATUITI. Nel frattempo, da oggi, sono iniziati presso lo scalo i controlli anti Covid con tamponi rapidi gratuiti su tutti i passeggeri in arrivo da tutte le destinazioni, effettuati dall’Asp di Trapani, in ottemperanza all’ordinanza regionale n.64 del 10 dicembre 2020.

AGEVOLAZIONI PREVISTE. Le tariffe residenti, correlate alla continuità territoriale, sono totalmente rimborsabili. Esse includono un bagaglio in stiva fino a 27 chilogrammi, un bagaglio a mano di 7 chilogrammi e un articolo aggiuntivo di piccole dimensioni come borsa da donna o zainetto. Permettono il cambio nome e data senza penali e il check-in gratuito fino a 25 ore prima della partenza del volo o in alternativa in aeroporto fino a 45 minuti prima della partenza. Un’ulteriore riduzione del 10% sulle tariffe è applicabile per gli studenti universitari, i bambini al di sotto di 12 anni, gli anziani e gli invalidi. Su tutti i voli è offerto gratuitamente un servizio snack per tutti i passeggeri.

L'Autore