Tour in risciò e crociere fluviali a Vallonia Insolita 2018

Tour in risciò e crociere fluviali a Vallonia Insolita 2018
25 giugno 14:14 2018 Stampa questo articolo

«Nel 2017 abbiamo registrato un risultato positivo con un aumento dell’1% nei pernottamenti dei Paesi limitrofi dove abbiamo rappresentanze. Il mercato italiano è rimasto stabile, con un piccolo calo rispetto al 2016, ma abbiamo buone prospettive per l’anno in corso», ha dichiarato Silvia Lenzi, responsabile dell’Ufficio Belga per il Turismo della Vallonia in Italia, nel corso di un incontro con la stampa e alla presenza di numerosi operatori turistici sulla destinazione.

Dopo un 2016 dedicato agli itinerari in bicicletta e un 2017 alla “Vallonia Golosa”, il 2018 presenta Vallonia Insolita, per scoprire la ricchezza e le molte possibilità offerte dal territorio con esperienze particolari.

Tra le novità, spiccano le visite guidate a bordo di risciò scoperti per visitare il centro storico di Namur, la capitale; da non perdere, inoltre, una crociere sul fiume Mosa, alla scoperta di piccoli villaggi e residenze nobiliari. E poi Mons con Beffroi, la seicentesca torre civica in stile barocco Patrimonio Unesco.

Tour con guida anche a Liegi, con il Palazzo dei Principi o il sito minerario di Blegny, miniera attiva fino al 1980, e a Charleroi, dove è possibile visitare il Museo della Fotografia, tra i più importanti in Europa.

Durante Vallonia Insolita si può anche optare per alloggi con sistemazioni in antichi mulini, in sfere trasparenti e in capanne indiane.

«Il prossimo anno – ha aggiunto Lenzi – il tema scelto dal ministro del Turismo sarà Vallonia Terra d’Acqua, per valorizzare le possibilità turistiche dei molti fiumi e torrenti senza tralasciare i tanti castelli che si affacciano sui corsi d’acqua».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Dorina Landi
Dorina Landi

Guarda altri articoli