Tornado si abbatte su Cuba, L’Avana conta i danni

Tornado si abbatte su Cuba, L’Avana conta i danni
28 gennaio 14:41 2019 Stampa questo articolo

È di 3 morti e 172 feriti il bilancio della violenta perturbazione che ha colpito Cuba nel cuore della notte, domenica scorsa. Una tromba d’aria ha colpito nel cuore della notte l’isola caraibica, e in particolare L’Avana, con venti che hanno raggiunto i 100km/h, prima di dirigersi verso ovest e il Messico.

Alla sue spalle, il tornado si è lasciato alla spalle una serie di danni che il presidente cubano Miguel Díaz-Canel, recatosi prima dell’alba nelle zone della città più colpite, ha definito su Twitter «gravi». Diverse zone della Capitale sono rimaste infatti senza corrente elettrica a causa delle forti raffiche, mentre le prime immagini mostrano un paesaggio con alberi caduti, automobili distrutte e strade totalmente allagate.

«Oltre a questo tornado, le raffiche di vento hanno provocato danni alle strutture pubbliche e al settore residenziale, mentre ci sono lievi inondazioni in diversi settori del Malecón e in altre zone costiere basse», ha commentato Radio Reloj.

Oltre alla capitale, le altre aree di Cuba interessate sono le province di Pinar del Rio, Artemisa e Mayabeque. Adesso, secondo gli specialisti, la tempesta si sta spostando verso il centro del Paese, ma con minore intensità.

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore