Tirrenia raddoppia le frequenze sulla nuova linea Napoli-Catania

Tirrenia raddoppia le frequenze sulla nuova linea Napoli-Catania
06 Giugno 12:03 2018 Stampa questo articolo

A circa un mese dal lancio il 7 maggio della nuova tratta Napoli-Catania, Tirrenia annuncia il raddoppio della linea. Oggi il servizio è operato con la nave Hartmut Puschmann (costruita nel 1993 in grado di trasportare 1.650 metri di carico lineare e fino a 100 passeggeri), con tre corse settimanali in entrambe le direzioni e – come fa sapere la compagnia – “con un fattore di riempimento medio delle navi superiore all’80%, che rappresenta un record per una linea al suo esordio”.

Per questo Tirrenia (società del Gruppo Onorato, che controlla anche Moby e Toremar) ha deciso di inserire una seconda nave, incrementando la frequenza delle partenze che verranno garantite per 6 giorni alla settimana in entrambe le direzioni.

Sia a Napoli che a Catania, Tirrenia gestisce direttamente le banchine, “garantendo quindi un servizio modellato sulle reali esigenze dei clienti, che possono contare su un’assistenza di alto livello in ogni fase della partenza, del viaggio e dello sbarco”.

Positivo, a quanto risulta, anche all’andamento della linea Genova-Livorno-Catania, su cui – spiega la compagnia – “anche solo limitandosi ai dati del mese di maggio, si registra una crescita del 113% rispetto all’anno precedente, cifra che raggiunge la percentuale record del 145% se si considera anche il prolungamento su Malta“.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore