Thomas Cook chiuderà altre 17 adv

Thomas Cook chiuderà altre 17 adv
08 maggio 16:04 2017 Stampa questo articolo

Thomas Cook programma nuovi tagli ai punti vendita. Dopo l’annuncio a metà febbraio dell’imminente chiusura di 39 negozi, il t.o. britannico ha reso nota l’intenzione di chiuderne altri 17, quattro con il brand Thomas Cook e i restanti con quello di Co-operative Travel.

La decisione aziendale che riguarderà 62 lavoratori per i quali la compagnia proverà a individuare altri ruoli sempre al suo interno, fa parte del processo di ripensamento del network di punti vendita nel Regno Unito che prevede anche l’apertura di nuovi negozi del brand Discovery e il restyling di quelli già operanti a marchio Neighbourhood.

Thomas Cook ha aperto un quarto punto Discovery a Kingston, Londra, in aprile, mentre è di pochi giorni fa l’apertura di un punto vendita nel centro commerciale di Silverburn, Glasgow.

Nel mese di maggio è prevista la riapertura del Metro Centre a Gateshead che diventerà un punto a marchio Discovery. Finora sono stati 32 i negozi Neighbourhood che hanno subìto un restyling completo per passere sotto l’insegna di Cooperative, ma entro la fine di maggio altri 14 punti vendita subiranno lo stesso trattamento.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Valentina Neri
Valentina Neri

Giornalista

Guarda altri articoli