Thomas Cook France, 99 agenzie passano ad Havas Voyages

Thomas Cook France, 99 agenzie passano ad Havas Voyages
18 Dicembre 11:44 2019 Stampa questo articolo

Sono un centinaio le agenzie di viaggi di Thomas Cook France che negli ultimi giorni sono entrate all’interno di Havas Voyages, network francese capitanato da Arnaud Abitbol, che già ne aveva integrate una ventina nelle scorse settimane.

In questo modo, secondo quanto si apprende dai media d’oltralpe, Havas Voyages gestisce ora circa 450 punti vendita distribuiti in tutto il Paese, di cui circa la metà in franchising. Con il risultato di poter contare su un numero di agenzie superiore a quelle prima appartenute alla filiale transalpina del colosso anglo-tedesco dei viaggi fallito lo scorso autunno.

«Abbiamo acquisito 99 agenzie di viaggio appartenute prima a Thomas Cook France dopo il suo fallimento. La stragrande maggioranza di esse è venuta da noi in modo spontaneo», ha commentato Abitbol che non ha escluso la possibilità che alcuni di questi punti vendita possano continuare a mantenere le loro vecchie insegne.

Come si ricorderà, la filiale francese di Thomas Cook è stata messa in liquidazione lo scorso 28 novembre presso il Tribunale del Commercio di Nanterre. In vendita – la scadenza per presentare le domande di acquisto scadrà il prossimo 20 dicembre – ci sono decine di differenti brand appartenenti Thomas Cook France.

Nel frattempo, Oltremanica, Hays Travel ha chiuso 10 punti vendita Thomas Cook nell’ultima settimana. Il presidente della società, Irene Hays, ha annunciato la chiusura denunciando problematiche legate al recruiting. Hays Travel ha riaperto 461 delle 553 agenzie Thomas Cook nel Regno Unito, in seguito al fallimento. Ora saranno 451 le riaperture.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli