Thailandia verso la fee d’ingresso per i turisti

Thailandia verso la fee d’ingresso per i turisti
13 Gennaio 12:05 2022 Stampa questo articolo

La Thailandia sta studiando l’inserimento di una fee d’ingresso per i turisti stranieri a partire da aprile. L’importo che si andrebbe a chiedere ai visitatori ammonterebbe a 9 dollari (più o meno 8 euro) con l’obiettivo di sviluppare le attrazioni e agire sulle assicurazioni contro gli infortuni.

La conferma arriva da Yuthasak Supasorn, Tourism Authority of Thailand governor, che a Reuters ha dichiarato come «una parte della tassa sarà utilizzata per prendersi cura dei turisti, con altri fondi utilizzati invece per migliorare le infrastrutture».

La nuova tassa sarà pagata con i biglietti aerei, ha fatto sapere il portavoce del governo Thanakorn Wangboonkongchana.

Sempre in questi giorni, la Thailandia ha annunciato l’avvio del programma Sandbox anche a Krabi, Phang Nga e Koh Samui, consentendo quindi ai turisti di aggirare la quarantena obbligatoria.

Per il momento, comunque, gli italiani non possono recarsi in Thailandia per turismo, in quanto il Paese fa ancora parte della lista “E” della Farnesina, in cui rientrano tutti quei Paesi verso cui si può viaggiare solamente per motivi di lavoro, salute, studio, urgenza o rientro presso il proprio domicilio.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore