Thailandia, la fiera Ttm trasloca: da Chiang Mai a Pattaya

by Serena Martucci | 22 Giugno 2017 14:31

Eventi sportivi internazionali, gastronomia e itinerari turistici alla scoperta dei piccoli villaggi locali. Così si presenta la Thailandia in occasione del Ttm+2017, una delle principali fiere dedicate al turismo, organizzata per il secondo anno di seguito a Chiang Mai, capitale del Nord del Paese. L’evento, al quale hanno partecipato 423 buyer arrivati da 56 Paesi (13 dall’Italia), si è svolto dal 14 al 16 giugno nel nuovo Chiang Mai International Exhibition and Convention Centre (Cmecc) e ha permesso agli operatori di scoprire la cultura, la cucina e la storia delle aree del Nord della Thailandia e della regione del Mekong, al confine con Laos e Myanmar. E la prossima edizione – fanno sapere gli organizzatori – sarà per la prima volta a Pattaya, al confine con la Cambogia, con focus su reti e infrastrutture di trasporto tra i Paesi dell’Est asiatico.

«Il nostro obiettivo è quello di aprirci a nuovi mercati ma anche offrire attività inedite dedicate ai repeater – ha spiegato Kobkarn Wattanavrangkul, ministro del Turismo e dello Sport della Thailandia in esclusiva a L’Agenzia di Viaggi Magazine – Per il prossimo anno ospiteremo alcune importanti manifestazioni sportive come il campionato di MotoGP a ottobre e il Torneo internazionale di badminton, senza contare che negli ultimi anni abbiamo assistito a un interesse crescente verso alcune discipline come la thai boxe e la meditazione che attraggono i turisti verso alcune nostre destinazioni. Puntiamo inoltre a valorizzare anche i nostri piccoli villaggi e inserirli nei percorsi turistici in maniera da poter avvicinare i visitatori alle nostre tradizioni regalando allo stesso tempo esperienze uniche con la popolazione locale». Ad oggi il Paese conta ben 264 progetti, e altri 99 saranno attivati nel prossimo anno.

Lo slogan stesso della fiera, “Delivering Unique Experiences”, ha permesso ai partecipanti di scoprire le piccole comunità che realizzano i prodotti artigianali in argento, legno e ceramica, le realtà dei massaggi thailandesi e della speziata e variegata gastronomia dal pad thai, il tipico piatto nazionale, ai noodle.

Proprio nel 2018, inoltre, l’Organizzazione mondiale del Turismo (Unwto) organizzerà a maggio la Conferenza sul Turismo Gastronomico a Phuket, la prima nel continente asiatico.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/thailandia-la-fiera-ttm-trasloca-chiang-mai-pattaya/