Telegram anticipa Facebook e lancia la sua moneta virtuale

Telegram anticipa Facebook e lancia la sua moneta virtuale
03 Settembre 15:07 2019 Stampa questo articolo

Non solo Facebook con la sua Libra. Anche Telegram, l’app di messaggistica istantanea competitor di WhatsApp e apprezzata per i suoi elevati standard di sicurezza, lancerà presto la sua criptovaluta (o moneta virtuale). Si chiamerà Gram e, secondo il New York Times, sarà disponibile entro i prossimi due mesi (anticipando perfino la moneta di Facebook, ndr) a circa 200-300 milioni di utenti in tutto il mondo che potranno usarla attraverso l’applicazione di Telegram e un portafoglio digitale per acquistare beni e servizi all’interno delle chat, canali, gruppi e bot.

Com già accade per i bitcoin, inoltre, la valuta verrà gestita da una rete di computer (Ton-Telegram Open Network) basata sulla tecnologia blockchain che non permetterà – nemmeno alla stessa Telegram – di accedere agli scambi monetari registrati.

Gram, quindi, potrebbe arrivare entro il 31 ottobre 2019 in una prima versione di test per un numero di utenti limitati, per poi essere lanciata ufficialmente entro fine 2019, anticipando quindi Libra, che non sarà pronta prima di metà 2020.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore