Tax credit per gli hotel, richieste dal 21 febbraio

Tax credit per gli hotel, richieste dal 21 febbraio
19 Febbraio 13:54 2019 Stampa questo articolo

Il Mipaaft ha ufficializzato il calendario con le date per il tax credit, ovvero per la presentazione delle istanze per usufruire del credito d’imposta per la riqualificazione delle strutture alberghiere. Il portale che fa capo al ministero per le Politiche agricole, forestali e per il turismo sarà attivato tra poche ore: alle ore 10 di giovedì 21 febbraio. Il termine per gli inserimenti è stato fissato per le 16 del 21 marzo 2019.

Il click day è previsto, invece, per il 3 aprile a partire dalle ore 10, fino alle 16 del 4 aprile.

Il tax credit riqualificazione è disciplinata dal decreto interministeriale 20 dicembre 2017. L’agevolazione – fino a un massimo di 200mila euro nel biennio di riferimento – è destinata alle strutture alberghiere con almeno sette camere. Tra queste, sono annoverati alberghi, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, gli alberghi diffusi e gli agriturismi.
Il credito d’imposta è alternativo e non cumulabile con altre agevolazioni di natura fiscale.

Sono ammessi al tax credit gli interventi di manutenzione straordinaria, di restauro e di risanamento conservativo, di ristrutturazione edilizia, di eliminazione delle barriere architettoniche e di incremento dell’efficienza energetica, oltre ai lavori per le misure antisismiche, ll’acquisto di mobili e componenti d’arredo.

Per tutte le informazioni legate al provvedimento è attiva l’email taxcredit.turismo@politicheagricole.it che potrà essere utilizzata da tutti gli operatori e imprenditori interessati.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore