Tassa Airbnb, paga solo il proprietario

Tassa Airbnb, paga solo il proprietario
03 maggio 16:34 2017 Stampa questo articolo

Secondo quanto pubblicato dal quotidiano economico ItaliaOggi, la nuova imposizione fiscale ribattezzata tassa Airbnb in realtà ricadrà sui proprietari e non certo sulla società stessa.

Le tasse Airbnb le pagano tutti tranne Airbnb, in parole povere. Il nuovo regime di tassazione sulle locazioni brevi, infatti, non avrà un impatto diretto sull’imponibile della società digitale di intermediazione immobiliare, ma andrà a gravare esclusivamente sui proprietari di casa.

Inoltre, le Regioni dovrebbero armonizzare le loro normative, soprattutto in tema di tassa di soggiorno, in quanto spesso le incongruenze che intercorrono tra le varie legislazioni regionali provocano delle difficoltà interpretative difficilmente superabili per i cittadini.

Sibillina ed emblematica la dichiarazione di Paolo Righi, presidente Fiaip: «Airbnb esce indenne dal nuovo sistema. Cambia il format è vero ma il pagamento alla fonte va a carico dei proprietari e non dell’intermediario, che trattiene semplicemente l’importo dell’aliquota al 21%. Airbnb continuerà a pagare le tasse sul reddito dove ha la propria sede fiscale. I signori di Airbnb sono molto bravi a fare lobby ed escono indenni da questa situazione. Mi dispiace che gli albergatori invece di fare la lotta sulla differenza fiscale la fanno sulla proprietà immobiliare. I pagamenti sono tutti tracciati e quindi tutta questa evasione fiscale non c’è o è facilmente contrastabile».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore