Tap spinge sul modello aereo-treno: partnership con AccesRail

Tap spinge sul modello aereo-treno: partnership con AccesRail
26 Aprile 13:42 2021 Stampa questo articolo

Dopo il via libera della Commissione Europea al versamento da parte del Portogallo a Tap Air di 462 milioni di euro di compensazioni per i danni subiti a causa della pandemia ora la compagnia aerea punta all’intermodalità aereo-treno.

Grazie all’accordo con AccesRail, infatti, Tap Air Portugal offrirà ai propri passeggeri un maggior numero di destinazioni e più flessibilità attraverso la combinazione, in un unico biglietto, di treni ad alta velocità e viaggi aerei in quasi tutto il vecchio continente.

L’accordo permette a Tap Air di espandere e integrare il suo network dal momento che AccesRail copre diverse città aggiuntive in sette Paesi europei – tra cui l’Italia grazie all’accordo con Trenitalia – rispetto a quelle che attualmente il vettore offre. Allo stesso modo, i passeggeri possono prenotare i biglietti per i treni ad alta velocità con le compagnie ferroviarie incluse nella partnership, quando acquistano il loro viaggio sul sito di Tap  o attraverso i Gds utilizzati dalle agenzie di viaggi.

Questa nuova partnership – che segue i progetti più strutturati di sostituzione dei treni rispetto agli aerei operati da Klm, Air France e Lufthansa – rafforza anche il potenziale dell’hub di Tap a Lisbona, aumentandone la connettività e redditività.

«Siamo molto entusiasti di poter rendere disponibile il marchio Tap Air Portugal a più persone in Europa. Con questa storica partnership intermodale, una quantità significativa di europei può ora acquistare un prodotto integrato e più sostenibile per venire a visitare il Portogallo. Il collegamento ferroviario e aereo è fondamentale per un futuro sostenibile e la nostra partnership con AccesRail ci consente di costruire la piattaforma per raggiungere tale obiettivo», ha affermato Arik De, chief revenue & network officer della compagnia aerea.

AccesRail opera sul mercato da oltre 20 anni ed è tra le più grandi società nel settore dei viaggi intermodali, che ha come partner diversi vettori e compagnie che gestiscono treni ad alta velocità in vari Paesi.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore