Svizzera, promo speciale per gli amanti dello sci

Svizzera, promo speciale per gli amanti dello sci
24 Novembre 06:00 2017 Stampa questo articolo

Una campagna per illustrare l’ampia offerta dedicata agli amanti della montagna. È questo lo scopo di Upgrade Your Winter lanciata sul mercato italiano da Svizzera Turismo per presentare le novità e le promozioni della stagione. Prosposte presenti anche sul sito Svizzera.it che offre oltre 700 esperienze diverse, divise in categorie, per favorirne la scelta e la prenotazione.

Si parte con l’iniziativa Upgrade Your Ski Day che, in ben 30 comprensori, dà validità allo skipass dalle 15 del giorno prima, permettendo anche di evitare le code della mattina. E poi, il pacchetto First Ski Experience, realizzato in collaborazione con 24 destinazioni, per far conoscere lo sci a chi non lo ha mai praticato, che comprende: lezione individuale o di gruppo, skipass ed equipaggiamento completo, a partire da 140 franchi svizzeri a persona, variabile a seconda della località e della durata della lezione. E Sciare in tre giorni, un corso che può essere ripetuto gratuitamente se, come spiega Armando Troncana, direttore per l’Italia dell’ente «l’allievo non riesce, nei tre giorni successivi, a cimentarsi con una pista blu». Ed anche Ski for Free, all’Aletsch Arena che offre ogni sabato gratuitamente: skipass, attrezzatura e una lezione di 1 ora a giovani fino a 20 anni e fino ad esaurimento disponibilità.

Il portale Svizzera.it raccoglie, inoltre, itinerari da fare in bici, mountain bike, a piedi, in canoa e skating, e, a dicembre, arriverà anche una sezione dedicata alle passeggiate invernali, alle escursioni con racchette da neve e allo sci di fondo. Il tutto per oltre 3mila km di tracciati con segnaletica uniforme e scheda illustrativa. Senza dimenticare le oltre 150 piste per slittino, tra le quali la più lunga delle Alpi tra Grindelwald e Faulhorn.

Sullo Splughen-Viamala, poi, dall’8 al 10 dicembre gli impianti sono gratuiti per tutti, e per i bambini fino a 12 anni è gratuito anche lo sci notturno. Da quest’anno sarà agibile il primo percorso per TamborRacers, motociclette elettriche per bambini e ragazzi fino a 16 anni. E poi il Vallese con oltre 2mila km di piste, molti ristoranti gastronomici e ben sei stazioni termali tra le quali Leukerbad, la più grande dell’arco alpino, per rilassarsi. E poi ski pass meteopatici a Blatten–Belap, con sconti fino al 50% in base alle condizioni atmosferiche e Winter Card a 233 franchi svizzeri a Saas–Fee, il villaggio dei ghiacciai, con piste fino a 3.500 metri, grazie al Metro Alpin, la funicolare più alta del mondo.

Particolare anche l’offerta leisure non necessariamente legata ad attività sportive. Nella regione di Berna da non perdere, oltre ai magici mercatini di Natale della capitale, una notte nell’igloo dell’Hotel Kemmeribodenbad, gestito da 150 anni dalla stessa famiglia, per gustare la famosa fondue al formaggio. Vicino Lucerna, sul Pilatus c’è la pista di ghiaccio naturale più alta d’Europa e il grande igloo con le statue di ghiaccio. Inoltre il 17 dicembre sarà inaugurata la nuova funicolare di Stoos, la più ripida del mondo, che sostituisce quella inaugurata 84 anni fa, per arrivare nell’omonimo paesino di montagna chiuso al traffico.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Dorina Landi
Dorina Landi

Guarda altri articoli