Stralcio cartelle, debiti cancellati entro il 31 ottobre

Stralcio cartelle, debiti cancellati entro il 31 ottobre
22 Luglio 11:17 2021 Stampa questo articolo

Il ministero delle Economia e delle Finanze ha firmato il decreto di sanatoria previsto dal dl Sostegni. Il prossimo 31 ottobre si procederà allo stralcio delle cartelle esattoriali di importo fino a 5mila euro, facenti parte del periodo gennaio 2000-dicembre 2010, per un’operazione che tocca circa 2 milioni e mezzo di italiani.

Entro il 20 agosto, riporta Il Sole 24 Ore, dovranno essere trasmessi all’Agenzia delle Entrate i codici fiscali delle persone fisiche e dei soggetti diversi dalle persone fisiche aventi uno o più debiti di importo residuo, sempre alla data del 23 marzo 2021, fino a 5mila euro. Un elenco, però, da cui verranno esclusi i contribuenti che superano l’imponibile di 30mila euro.

Il rimborso sarà effettuato in due rate: la prima, di ammontare non inferiore al 70% del totale entro il 31 dicembre 2021 e la seconda entro il 30 giugno 2022. Agli enti creditori, invece, arriverà entro il 30 novembre l’elenco delle quote annullate.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore