Stop cinese all’acquisto di cento Boeing 737 Max

by Redazione | 9 Aprile 2019 12:26

L’ultimo colpo a Boeing arriva dal Far East. Il colosso China Aircraft Leasing Group ha annunciato la decisione di sospendere “temporaneamente” l’acquisto di cento B737 Max, dopo i due incidenti mortali di Lion Air ed Ethiopian Airlines, il primo a ottobre scorso in Indonesia e il secondo a marzo di quest’anno ad Addis Abeba[1].

«L’acquisto è stato sospeso e abbiamo interrotto il pagamento delle rate», ha fatto sapere Chen Shuang, presidente della holding cinese quotata alla borsa di Hong Kong, che attende la revisione del software anti-stallo[2] incolpato dei disastri.

La sospensione dell’ordine, che prevedeva la maggiore parte delle consegne nel 2021, ha riferito un portavoce del Gruppo cinese, «avrà un minimo o nessun impatto sulle nostre operazioni».

Intanto, sul fronte statunitense, American Airlines ha annunciato che cancellerà 90 voli al giorno fino al 5 giugno, prorogando la data del 24 aprile fissata dalla compagnia per il ritorno dei Boeing 737 Max, messi a terra dopo lo schianto in Etiopia.

Dopo la diffusione delle ultime notizie, il titolo Boeing ha registrato nuove e pesanti perdite a Wall Street. Il colosso di Chicago ha annunciato, nel frattempo, il taglio del 19% della produzione del 737 Max, passando da 52 a 42 aerei al mese, concentrandosi sull’aggiornamento del software Mcas, la cui “errata attivazione” – come ammesso dal costruttore stesso[3] – avrebbe provocato i disastri aerei Ethiopian e Lion Air.

Riguardo alla revisione della produzione, l’amministratore delegato di Boeing, Dennis Muilenburg, ha tenuto a sottolineare che si tratta di un taglio “temporaneo”, che non influenzerà gli attuali livelli di occupazione.

L’azienda ha anche annunciato la costituzione di un comitato di quattro membri per la revisione delle politiche aziendali su progettazione e sviluppo degli aerei, rimarcando i “progressi” nella messa a punto del software e la disposizione di nuovi corsi di addestramento per i piloti.

Endnotes:
  1. a marzo di quest’anno ad Addis Abeba: https://www.lagenziadiviaggi.it/accusa-al-boeing-737-max-8-disastro-ethiopian/
  2. revisione del software anti-stallo: https://www.lagenziadiviaggi.it/incidenti-boeing-max-colpa-del-software-anti-stallo/
  3. come ammesso dal costruttore stesso: https://www.lagenziadiviaggi.it/mea-culpa-di-boeing-per-il-disastro-ethiopian/

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/stop-cinese-allacquisto-cento-boeing-737-max/