Stop ai voli Niki Air, Lufthansa rinuncia al vettore di Lauda

Stop ai voli Niki Air, Lufthansa rinuncia al vettore di Lauda
14 dicembre 11:32 2017 Stampa questo articolo

Dopo airberlin e l’annuncio del fallimento di Darwin Airline anche Niki Air – che aveva fatto parte della sfera di Etihad – lascia a terra i propri aerei. La compagnia aerea, infatti, verrà ceduta da Lufthansa per i vincoli imposti dalla Commissione europea in seguito all’acquisto di slot e dipendenti airberlin da parte del gruppo tedesco.

Per la compagnia aerea austriaca fondata dal noto pilota di formula uno Niki Lauda, è stata già depositata la procedura d’insolvenza e l’unica via d’uscita potrebbe essere un nuovo interessamento dello stesso Lauda che non ha escluso di riprendersi il vettore. Ma di certo si tratta di un ennesimo flop di vettori europei che dal settembre scorso stanno vivendo una ininterrotta stagione sfortunata e pare anche definitivamente sfumata la strategia di Etihad di operare con alcuni vettori satelliti sulla macro regione europea per presidiare il principale bacino di traffico aereo nel mondo e assicurarsi traffico occidentale verso l’hub di Abu Dhabi.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore