Stop ai voli Aigle Azur: 50mila passeggeri a terra

by Redazione | 6 settembre 2019 13:24

Giorno dopo giorno la situazione della compagnia francese Aigle Azur peggiora. Nelle ultime ore il vettore con base all’aeroporto di Parigi-Orly ha annunciato il blocco di tutti i voli a partire dalla sera di venerdì 6 settembre. Secondo le prime stime dei quotidiani francesi, sarebbero oltre 50mila i passeggeri rimasti a terra e circa 1200 i dipendenti che rischiano il licenziamento, se entro lunedì la compagnia non troverà un acquirente. La deadline per le manifestazioni d’interesse, infatti, è per lunedì 9 settembre a mezzogiorno.

Sul sito della compagnia aerea, inoltre, è apparso un annuncio che sottolinea come Aigle Azur sia “costretta a terminare tutte le operazioni a causa della gravità della situazione economica che rende impossibile garantire i voli oltre la sera del 6 settembre”.

Il vettore, infine, invita chi ha prenotato un viaggio per i prossimi giorni a rivolgersi alla propria agenzia di viaggi o direttamente alla compagnia per chiedere il rimborso o la sospensione del pagamento, in caso di acquisto con carta di credito. “Se si effettua un volo di ritorno dopo il 6 settembre 2019, indipendentemente dall’aeroporto di partenza, il collegamento viene cancellato. I clienti, quindi, sono costretti ad acquistare un altro biglietto di ritorno”, precisa nella nota Aigle Azur sul proprio sito internet.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/stop-ai-voli-aigle-azur-50mila-passeggeri-terra/