Sri Lanka verso la normalità. Il ritorno dei t.o.

Sri Lanka verso la normalità. Il ritorno dei t.o.
06 Giugno 12:47 2019 Stampa questo articolo

“La situazione della sicurezza in Sri Lanka sta gradualmente tornando alla normalità anche se è ancora in vigore lo stato di emergenza fino al 21 giugno”. Lo dichiara la Farnesina nell’ultimo aggiornamento sul portale Viaggiare Sicuri – datato 29 maggio 2019 – sulla situazione del Paese vittima di gravi atti terroristici la domenica di Pasqua.

Il ministero degli Esteri continua a raccomandare di esercitare la massima cautela, qualora si intenda recarsi in Sri Lanka in questo periodo, mantenendo adeguata la soglia di attenzione in ogni circostanza. L’aeroporto internazionale di Colombo è regolarmente operativo e le autorità invitano chi è in partenza dallo Sri Lanka a recarsi in aeroporto con congruo anticipo a causa dei numerosi controlli di sicurezza.

“Si raccomanda di evitare le aree direttamente interessate da eventuali operazioni di polizia e i punti con grande affluenza di pubblico come luoghi di culto, centri commerciali, manifestazioni, ecc, limitando gli spostamenti in generale, e attenendosi alle indicazioni delle autorità locali – continua la nota della Farnesina – Si raccomanda di prendere informazioni prima e durante il viaggio tramite i media, le autorità locali e i rappresentanti della sicurezza sull’evoluzione della situazione e su controlli di sicurezza o eventuali coprifuochi. In caso di emergenza, contattare l’Ambasciata d’Italia a Colombo allo 0094777488688”.

Intanto il tour operator Etnia Travel Concept fa ripartire l’attività sulla destinazione. “A seguito nei noti eventi che hanno colpito lo Sri Lanka lo scorso aprile, il Paese ha attraversato un periodo di grossa crisi – fa sapere il t.o. – Recentemente è stato finalmente tolto lo sconsiglio da parte della Farnesina e la situazione è tornata alla normalità”.

Etnia dichiara di credere nella destinazione e “vuole fortemente sostenere i propri fornitori nella promozione di questo meraviglioso Paese, fatto di spiagge incontaminate, gente accogliente e rovine senza tempo”. L’operatore farà partire una serie di iniziative commerciali atte a convogliare le vendite delle agenzie di viaggi verso la destinazione, con sconti del 50% sui tour proposti, oltre allo storno totale delle quote di iscrizioni.

Etnia annuncia anche che il fam trip dedicato agli agenti di viaggi, originariamente programmato per lo scorso 25 maggio, verrà riorganizzato in una data di novembre.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore