Sri Lanka premier partner del Wtm London 2019

Sri Lanka premier partner del Wtm London 2019
22 ottobre 12:45 2019 Stampa questo articolo

Lo Sri Lanka sarà il premier partner del Wtm London 2019. La partnership garantirà una copertura globale per la destinazione dell’Oceano Indiano, che ha scelto di collaborare con il giocatore di cricket del Paese, Kumar Sangakkara, per attrarre turisti. In qualità di portavoce dello Sri Lanka, e fresco di nomina come primo funzionario non britannico ad assumere la carica di presidente del Marylebone Cricket Club con sede a Lord, Sangakkara promuoverà le principali attrazioni turistiche della destinazione, commercializzate con il nuovo marchio So Sri Lanka.

«Sono molto fiducioso che i turisti che verranno in Sri Lanka si divertiranno un mondo. Ho visto il paese riprendersi molto bene, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza. Chi viene nel nostro Paese, vuole fare un’esperienza a tutto tondo», ha dichiarato Sangakkara.

L’accordo di premier partnership punta a catturare l’attenzione di migliaia di professionisti e compratori del settore attorno al marchio So Sri Lanka. Lo Sri Lanka Tourism Promotion Bureau condividerà il suo spazio espositivo alla fiera londinese (Stand AS200) con 67 partner commerciali, tra cui hotel, agenzie di viaggi, resort e operatori – tutti uniti nella missione di aiutare il Paese a ricostruire l’economia turistica.

Il numero dei visitatori è crollato del 70% sulla scia dei tragici eventi di aprile, ma gli sforzi e i conseguenti risultati dell’industria turistica, mostrano che la ripresa sta avvenendo più velocemente del previsto. Infatti, a settembre il calo si è ridotto al 20%.

Secondo il Ministro dello sviluppo turistico, della fauna selvatica e degli affari religiosi cristiani, l’On. John Amaratunga: «Il governo ha fatto tutto il possibile per riguadagnare popolarità per la destinazione, attraverso varie campagne promozionali. Siamo fortunati ad avere una compattezza nel supportare l’industria del turismo, questo ha contribuito a diffondere benefici di vasta portata anche in molti altri importanti settori economici; e alle comunità locali che ne hanno più bisogno. Il turismo è un’ancora di salvezza per l’economia dello Sri Lanka».

Gli arrivi di turisti nel 2018 hanno raggiunto il record di 2,3 milioni, per un valore di quasi 4,4 miliardi di dollari, e il numero sembra voler stabilizzarsi nel 2019.

La bellezza naturale dell’isola, il ricco patrimonio e l’accoglienza della gente del posto svolgono un ruolo chiave nel sostenere la ripresa. Con 1.600 chilometri di coste fiancheggiate da palme e un entroterra che offre la possibilità di esplorare piantagioni di tè, giardini di spezie, parchi nazionali, giungla e cascate, lo Sri Lanka è uno dei posti migliori in Asia per avvistare la fauna selvatica, come elefanti, orsi bradipi, leopardi, bufali selvatici e persino la sfuggente balena blu, nel suo habitat naturale.

Insieme alle meraviglie naturali, l’isola ha migliaia di anni di storia da scoprire per i visitatori, tra cui sei siti culturali patrimonio mondiale dell’Unesco, oltre a palazzi, templi e monasteri.

I visitatori possono anche sperimentare i benefici dell’Ayurveda, l’arte tradizionale della guarigione, e ripristinare corpo e anima nei numerosi centri benessere e resort dell’isola. Inoltre, il cibo e l’ospitalità svolgono un ruolo cruciale nella cultura del paese, con la possibilità per i turisti di gustare un’ampia varietà di piatti al curry e carne, zuppe, frutti di mare e cucina vegetariana.

«Wtm London è lieta di annunciare lo Sri Lanka come Premier Partner per il 2019. È stato così incoraggiante vedere il paese riprendersi dagli eventi spaventosi della scorsa Pasqua e sembra destinato ad avere una stagione invernale intensa.Essere il Premier Partner di Wtm London significa che lo Sri Lanka potrà attirare acquirenti e media commerciali da tutto il mondo, il che aiuterà il numero di visitatori a tornare o addirittura a superare i livelli visti nel 2018, aumentando l’economia del paese e aiutando a fornire lavoro a migliaia di persone.», ha dichiarato Simon Press, senior director di Wtm London.

L'Autore