Spinta sul cineturismo con il bando Ciak #inLombardia

Spinta sul cineturismo con il bando Ciak #inLombardia
07 Agosto 07:00 2019 Stampa questo articolo

La Regione Lombardia chiama a raccolta giovani studenti o diplomati nel settore delle arti visive, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, per valorizzare i territori lombardi e promuovere la Lombardia quale location d’eccezione per produzioni cinematografiche e audiovisive.

Si tratta del bando Ciak #inLombardia, promosso dalla direzione generale turismo, marketing territoriale e moda della Regione in collaborazione con la direzione generale Cultura e Autonomia e con il supporto di Explora, che prevede la selezione di progetti fotografici e audiovisivi con protagoniste nuove location lombarde ideali per cinema, televisione, pubblicità e destinazioni già conosciute, ma immortalate da una prospettiva originale e insolita.

«La Lombardia – spiega l’assessore Lara Magoni – è una meta turistica in grande ascesa. Sempre più visitatori italiani e internazionali ne apprezzano le località d’arte, i paesaggi, i laghi e le montagne, all’insegna dell’efficienza e dell’alta qualità dei servizi offerti. Una location ideale per realizzare film e fotografie d’autore, già scelta da numerosi registi e fotografi top per realizzare pellicole e riprese note in tutto il mondo. E il cineturismo sta dando ottimi risultati in termini di visite, con molti turisti che arrivano nelle nostre città dopo averle potute ammirare sul grande schermo».

Le domande di partecipazione possono essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma informatica Bandi Online all’indirizzo www.bandi.servizirl.it entro e non oltre le ore 12 del 16 settembre 2019.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore