Software di British Airways va in tilt, caos e ritardi in Gran Bretagna

Software di British Airways va in tilt, caos e ritardi in Gran Bretagna
08 Agosto 10:35 2019 Stampa questo articolo

Un guasto ai sistemi informatici ha mandato in tilt le operazioni di British Airways lo scorso 7 agosto, con ripercussioni anche nelle giornate successive. La  compagnia aerea britannica ha dovuto cancellare 81 voli in partenza dall’aeroporto di Londra Heathrow e 10 in partenza da quello di Gatwick. In totale più di 200 voli hanno avuto dei ritardi in tutto il Regno Unito.

Secondo fonti vicine alla compagnia, sotto accusa ci sarebbe il software che gestisce i check in online. British – che fa parte della holding Iag – avrebbe trovato prima una soluzione d’emergenza, ripristinando il check in manuale negli scali coinvolti. Soluzione che ha rallentato di molto tutte le operazioni in Inghilterra.

Per la compagnia britannica non si tratta del primo incidente del genere: nei mesi scorsi, infatti, British era stata multata dalle autorità di controllo per non aver saputo tutelare la sicurezza degli utenti da un crash informatico delle sue reti avvenuto nel maggio 2017 che aveva creato danni per 80 milioni di sterline.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore