Slovenia, oltre 1,2 milioni di arrivi nel primo semestre

Slovenia, oltre 1,2 milioni di arrivi nel primo semestre
01 Agosto 11:19 2022 Stampa questo articolo

Ammontano a oltre 1,2 milioni gli arrivi di turisti stranieri in Slovenia nel periodo che va da gennaio a giugno 2022. Un significativo rilancio dell’intero comparto turistico locale certificato dai dati diramati dall’Ente sloveno per il turismo, che parla di un totale che supera i 3 milioni di pernottamenti (nell’intero 2021 gli arrivi erano stati 1.832.466 con 4,8 milioni di pernottamenti).

Saldamente in testa, nella classifica dei pernottamenti, la Germania (500mila) e l’Austria (346mila). I 272mila dell’Italia sono un’ottima premessa per una stagione estiva decisamente di successo.

Aljoša Ota, direttore dell’Ente sloveno per il turismo in Italia, sottolinea: «Anche nel 2022 l’Italia si riconferma tra i tre top mercati esteri con un 11% di arrivi sul totale. L’Italia è ancora distante dai dati del 2019, pertanto abbiamo ancora un ampio margine di crescita. Un aumento significativo è stato, infine, registrato negli arrivi di turisti dagli Usa».

Snocciolando i dati dell’ente, se i pernottamenti di turisti sloveni si sono concentrati prevalentemente sulla fascia costiera, gli arrivi complessivi dall’estero si sono invece suddivisi piuttosto tra le località montane (24%), stazioni termali (22%), balneari (21%) e Lubiana (15%). «Per quanto riguarda il tipo di struttura ricettiva – chiarisce Ota – la preferita è stata l’hotel, a seguire gli alloggi privati».

Tra le iniziative destinate al mercato italiano si ricordano il consueto appuntamento con il Siw – Slovenian Incoming Workshop, evento di punta per gli agenti di viaggi italiani e internazionali, la partecipazione al Giro d’Italia, che quest’anno ha sconfinato in Slovenia per la diciannovesima tappa, e soprattutto la partecipazione al Giro E con la Maglia IFeelSlovenia, la corsa ciclistica che promuove la sostenibilità e la mobilità green.

In questa stagione estiva, inoltre, si sono concluse diverse collaborazioni con i palinsesti televisivi italiani tra cui la puntata di Melaverde su Canale 5 dedicata proprio alla Slovenia. Per l’autunno, invece, Ota ribadisce l’intenzione di mantenere «alto il focus sulla destinazione e uno stretto contatto con gli operatori turistici del nord e centro Italia, con la partecipazione al Ttg Travel Experience di Rimini».

L'Autore